Il Sony Ericsson K800i è il primo apparecchio della serie 'Cybershot', marchio utilizzato da Sony per le proprie fotocamere digitali. Logico quindi aspettarsi delle performance fotografiche di altissimo livello. Il K800i è un terminale 3G ed il suo arrivo è ormai imminente anche in Italia

Il Sony Ericsson K800i è il primo apparecchio della serie ‘Cybershot’, marchio utilizzato da Sony per le proprie fotocamere digitali; logico quindi aspettarsi delle performance fotografiche di altissimo livello.
Il K800i è un terminale 3G ed il suo arrivo è ormai imminente anche in Italia. Noi abbiamo avuto modo di provare una versione di importazione.

Confezione
Confezione in cartoncino leggero patinato, insolitamente sottile, molto elegante nella sua livrea grigia. Contiene il telefono, in bella mostra, l’auricolare stereo, il cavo dati, l’alimentatore, il manuale con la suite e un elegante laccetto in pelle.
Nella confezione import non è presente nessun tipo di memoria, anche se non sappiamo se la versione del K800i Italiana la conterrà.
Tutto sommato una discreta dotazione.

Primo Contatto
Il Sony Ericsson K800i è un dual mode UMTS/GSM triband (900/1800/1900) dotato di un sistema operativo proprietario.
Il software, infatti ricalca nella grafica e nell’impostazione gli ultimi Sony Ericsson usciti.
La connettività wireless si affida a bluetooth e infrarossi, mentre c’è sempre a disposizione il cavo usb per la connettività wired.
A proposito di connettività via cavo, c’è la possibilità, a menù, di scegliere se utilizzare il telefono (e la memory se eventualmente inserita) come una flash memory o come modem.
I materiali sono buoni, nessuno scricchiolio, cover posteriore semi gommata e mascherina anteriore in alluminio.
Il Sony Ericsson K800i è esteticamente molto bello nella parte anteriore, mentre, il posteriore è troppo caricato e somigliante a una vera e propria macchina fotografica digitale.
Inoltre il copri obbiettivo scorrevole è molto sporgente, a forte rischio graffi quindi, anche perché è l’unico punto di appoggio quando lasciamo il telefono orizzontale.
Comunque molto buono il meccanismo a molla che fa scorrere il suddetto copri obbiettivo.
Non è troppo pesante, con i suoi 115 grammi, e le dimensioni, sulla carta piuttosto generose (105 x 47 x 22 millimetri) in realtà, grazie al gioco di linee e colori, si traducono in un telefono che dona sensazioni di compattezza ed eleganza.
La tastiera è piccolina e ravvicinata, per premere alcuni tasti servono davvero le unghie (per esempio i tasti dedicati al browser o alle scelte rapide).
Il feeling non è dei migliori, anche se non è nulla di drammatico.
Presenti 8 tasti funzione oltre al joystick, di cui 2 alla sommità del display. In stand by servono per accedere alle fotografie fatte con il telefono. Lateralmente, sul lato destro, troviamo i tasti volume e il tasto di scatto, mentre sull’altro lato trova posto il pulsante per accedere al riproduttore musicale (play) e il vano per l’espansione della memoria (che ricordiamo sono in un nuovo formato, le memory stick micro M2).
Superiormente c’è il tasto di accensione che, novità in casa Sony Ericsson, permette di selezionare il modo d’uso, di bloccare il telefono o di spegnerlo.

Menù fedele alla tradizione Sony Ericsson, organizzato per griglia da 4 righe per 3 colonne.
Per chi è abituato ad usare i telefoni della casa nippo-svedese nessuna difficoltà ad abituarsi alle piccole novità introdotte, che si traducono in qualche funzione in più.
Il menù è veloce e il lievissimo ritardo nell’ingresso nelle voci è dato dalle animazioni davvero fluide e carine.
Graficamente, tramite i temi, il telefono può essere ampiamente personalizzato, così come nei toni di chiamata.
La parte telefonica è solida, il segnale, testato in 3g (nella nostra zona di testo la copertura UMTS è ormai superiore a quella gsm) sempre molto buono, siamo riusciti a telefonare dall’ascensore, cosa che ci capita di rado. L’handover è veloce e il software permette di settare la rete e bloccarla in 3g oppure in 2g.
Il vivavoce del Sony Ericsson K800i non è dei più potenti, e, se alziamo il volume ai massimi livelli, gracchia leggermente.
Peccato, in auto è pressoché inutilizzabile, se non a bassa velocità e con finestrini chiusi.
Di contro l’audio con le cuffie è di una qualità impressionante, gli mp3 si sentono quasi come da un ipod, così come l’audio del chiamato.
Le suonerie squillano bene e, stranamente, hanno un volume più alto del vivavoce.
La videochiamata, provata tra utenze Vodafone e 3, è fluida e mai problematica.
C’è la possibilità di scegliere la qualità video e tra camera frontale o posteriore.
Passando alla parte messaggistica, prima dell’analisi delle canoniche funzioni sms, mms, mail, troviamo nel menù la voce feed RSS.

Troviamo questa una vera chicca, impostando infatti gli indirizzi delle notizie in formato rss che ci interessano il telefono (se vogliamo anche in automatico periodicamente) le scaricherà e ci avviserà con un’icona della presenza di nuove news.
Abbiamo provato a settare le news ansa in autoscaricamento ogni ora, e, dobbiamo dire, che funziona perfettamente.
Il Sony Ericsson K800i ci ha tenuti aggiornati di quello che succedeva in Italia. Se la notizia dovesse poi avere un link, c’è la possibilità, cliccandolo, di accedere immediatamente al browser.
Tornando alla messaggistica, troviamo il solito supporto agli sms, mms e mail.
Queste ultime in formato testuale, ma dalla grafica accattivante.
Purtroppo Sony Ericsson ha ancora da imparare per quanto riguarda la gestione dei messaggi; non è infatti ancora possibile creare cartelle personalizzate dove spostare e archiviare i messaggi che possono essere solamente salvati sulla sim card.
La configurazione degli account dati è semplicissima, chi ha già avuto un Sony Ericsson non avrà difficoltà e, comunque, sul sito del produttore è possibile richiedere un sms autoconfigurante per il gestore in uso.
La velocità di connessione è molto buona, anche se abbiamo avuto modo di testarla con il browser di serie.
A proposito di quest’ultimo dobbiamo dire che funziona davvero bene, renderizza le pagine, anche complesse, in pochissimo tempo, permette di zoomare la pagina e permette anche la navigazione full screen in orizzontale, davvero comoda per la visualizzazione più naturale delle pagine.
Siamo riusciti ad accedere anche a siti protetti, quali il sito delle poste, senza particolari problemi.
Non vi è quindi la necessità di installare browser java che, peraltro, sono ottimamente supportati.
A proposito di java, girano giochi tridimensionali (di cui uno di tennis contenuto nel firmware del telefono) a una velocità e fluidità impressionanti.
Tornando all’analisi della connettività di questo Sony Ericsson K800i dobbiamo dire che non abbiamo avuto problemi nell’interfacciarci con il nostro auricolare motorola 700 e con il pc per il trasferimento delle fotografie.

La parte pim del Sony Ericsson K800i, ovvero rubrica, agenda e affini, non ha subito sostanziali modifiche dai predecessori: la memoria per la rubrica è di 1000 schede con un massimo di 2500 numeri telefonici.
Solita ampia personalizzazione con foto chiamante e suonerie ad hoc. Presenti le funzioni vocali di chiamata che devono però essere preregistrate per ogni contatto che si vuole poter chiamare in questo modo.
Qui, lo dobbiamo dire, la superiorità degli ultimi symbian di Nokia che hanno un sintetizzatore vocale che non ci costringe a dover registrare tutti i nomi semplifica enormemente la vita.
Comunque dobbiamo ammettere che difficilmente il chip di riconoscimento vocale sbaglia.
Presenti anche to do e agenda, quest’ultima può essere organizzata a viste per mese, settimana o giorno, ma, nonostante l’ampiezza del display e la sua risoluzione, non permette di vedere un’anteprima degli appuntamenti della giornata selezionando il relativo giorno sul calendario mensile.
La sincronizzazione con il pim Outlook è stata veloce ed efficace.
Presenti anche il cronometro ed il conto alla rovescia, nonché la sveglia che funziona perfettamente anche a telefono spento
(non dandoci però la possibilità di accenderlo al termine dell’allarme sonoro).
Passiamo ora all’aspetto che più interessa in questo nuovo nato di casa Sony Ericsson: la camera.
Le aspettative sono alte, il predecessore, il Sony Ericsson K750i, è stato, (ed è tuttora, se paragonato al 90% dei cameraphone in commercio), il re incontrastato per qualità delle immagini scattate e la scritta cyber-shot sul copri obiettivo fa intuire che c’è sotto lo zampino di Sony per la parte fotografica.

Al primo scatto rimaniamo sorpresi dal vedere che c’è il led arancio per la messa a fuoco, proprio come sulle macchine digitali. Quindi la messa a fuoco sarà perfetta anche in condizioni di poca luce.
Seconda piacevolissima sorpresa è il fatto che il flash non è a led ma, per la prima volta, allo xeno, ovvero come quelli delle fotocamere compatte; il risultato è incomparabile con gli illuminatori flash e decisamente di alta qualità.
La qualità delle fotografie, alla massima risoluzione (di 2048 pixel x 1536) è davvero sorprendente se la quantità di luce è grande, così com’è sorprendente la qualità delle foto fate con la funziona macro che permette di mettere a fuoco soggetti anche vicinissimi.
In condizione di mezze luci, come interni poco illuminati, la fotocamera del Sony Ericsson K800i mette in mostra alcuni limiti, dati da una certa granulosità nelle zone buie e da una fedeltà dei colori non entusiasmante.
Certo è che, assieme allo sharp 903, è il termine di paragone tra i telefoni "fotografanti".
Le regolazioni sono tantissime, comprese le possibilità del multiscatto e delle fotografie panoramiche.
Ogni fotografia, salvata in memoria, pesa mediamente 800/900 K alla massima risoluzione e qualità.
La gestione della galleria fotografica è fulminea e le fotografie si aprono davvero rapidamente.
Anche lo slide show non mostra defaillance di sorta.
La parte video, invece, è meno curata.
La bassa risoluzione, neanche a livello della risoluzione del display, fa si che i video risultino quadrettati e anche poco fluidi.
C’è però la funzione di stabilizzatore elettronico dell’immagine che compensa il tremolio della mano.
Come accennato prima il lettore multimediale è molto fedele, come da tradizione Sony Ericsson, ed equalizzabile.
Anche i video a tutto schermo (nel telefono ce n’è uno di esempio) girano in maniera incredibilmente fluida ed il display si mostra sempre all’altezza.
Carina la possibilità di associare anche un video alla suoneria telefonica; verrà riprodotto in una gradevole finestra all’arrivo di una chiamata. Rimanendo sul multimediale segnaliamo la presenza della radio FM dotata dell’utilissima funzione RDS che permette di non doverla risintonizzare al cambio di frequenza dell’emittente.
Come accennato prima la memoria del telefono è espandibile con le nuove memory stick duo M2, che si aggiungono ad una memoria integrata di 64 Megabyte.
Attualmente questo nuovo formato di memorie arriva fino ad una capacità di 1 Gb di dati.
La batteria è il punto critico di questo terminale, come un po’ tutti i terminali di ultima generazione.
L’energia per accendere il display e per muovere l’obiettivo (con meccanismo di autofocus meccanico) non è certo poca.
Per di più, in questi giorni di intenso utilizzo lo abbiamo davvero stressato parecchio.
Fatto stà che i 950 mAh che fornisce la batteria sono sufficienti a coprire una giornata di uso intenso.
Comunque non ci sbilanciamo in un giudizio negativo, avremmo dovuto testare la batteria a regime dopo almeno una decina di cariche per dare un parere definitivo.

Dati tecnici

Accessori
Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Batteria
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
Memoria
RAM MB
Memoria interna 64 MB
Memoria esterna Memory Stick Micro
Navigazione
GPS
Processore
Chipset
Rete mobile
Reti supportate GPRS,EDGE,HSCSD,UMTS
Schermo
Schermo pieghevole
Sistema operativo
Sistema Operativo
Connettività
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Camera posteriore
Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Biometria
Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride

Notizie Sony Ericsson K800i

Tutte

Immagini Sony Ericsson K800i

Tutte