Introduzione

Nokia l’aveva promesso: sul mercato, vedrete il nuovo E75 entro il mese di marzo 2009. All’inizio, in redazione eravamo rimasti un po’ scettici ad ascoltare le parole degli alti dirigenti Nokia presenti a Barcellona.

Nokia E75
Nokia E75

Eppure, il produttore finlandese ci ha stupiti ancora una volta: mancano ancora un paio di settimane, utili per distribuire il prodotto, e poi E75 comparirà sugli scaffali dei negozi del nostro Paese, lasciato a sé stesso in altre occasioni, e per altri prodotti targati dal leader della telefonia mobile. A volere essere precisi, saremo già in aprile, ma si tratterà soltanto di giorni, almeno ascoltando quanto riportato nei giorni scorsi.

Nokia E75 tram
Nokia E75: è stato presentato in tram a Milano

Da Barcellona, il nuovo E75 non è arrivato in tram ma con grandissima velocità, per essere pronto: a giungere sul mercato prima degli altri competitor che in Spagna hanno presentato tanto; a prendersi una fetta importante di clientela, grazie al nuovo form factor che presenta la tastiera estesa mediante lo spostamento laterale delle scocche; a far segnare un altro successo per Nokia.

Nokia E75
Nokia E75

Confezione

La nostra confezione non è completa, ma conosciamo comunque la dotazione a disposizione dell’utente in fase di acquisto.

Nokia E75
Nokia E75

A fronte di una spesa pari a 459 euro, gli acquirenti si troveranno alle prese con: un auricolare stereo con jack da 3.5 mm, il cavo dati che ricarica il telefono, i manuali e l’alimentatore da viaggio, la batteria BL 4U da 1000 mAh, e soprattutto una scheda di memoria aggiuntiva da ben 4GB. Niente male.

Nokia E75
Nokia E75

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il nuovo Nokia E75 è un modello slide che opera in sistema duale UMTS (HSDPA 3.6 Mbps) – GSM quadribanda. A livello connettività, non potremmo chiedere di più, anche se l’HSUPA lo avremmo fortemente voluto.

Nokia E75
Nokia E75

Su questo modello business, infatti, il produttore inserisce il wi-fi, il bluetooth 2.0, oltre al sempre utile cavo dati USB, che qui , finalmente, permette di ricaricare il telefono.

Nokia E75
Nokia E75

Esteticamente, E75 ricorda non solo vagamente l’ottimo E51: è compatto, non altissimo né largo, e presenta uno splendido assemblaggio, grazie all’acciaio inossidabile scelto da Nokia al posto delle più presenti plastiche.

Nokia E75
Nokia E75

Da segnalare, però, che proprio il metallo comporta un aumento del peso, su una struttura che risulta comunque solida, anche grazie alle cerniere della tastiera estesa prive di giochi fastidiosi. Sulla parte anteriore, troviamo il display.

Nokia E75
Nokia E75

La risoluzione è ancorata al consueto 320×240 pixel, ma i 2.4 pollici di dimensione, uniti ai 16 milioni di colori, aiutano a determinare una piena leggibilità e le solite, ottime prestazioni. Al di sopra del display, troviamo la cam utile per le videochiamate, insieme al sensore per la luminosità.

Nokia E75
Nokia E75

Sulla parte posteriore, invece, ecco la fotocamera da 3.2 megapixel, munita di flash e autofocus, che garantisce ottimi scatti, sicuramente superiori a quelli fatti con E71. Da ricordare, infine, la presenza integrata dell’accelerometro, e anche quella del modulo GPS. Entrambi funzionano alla perfezione. Anche l’autonomia, a un primo utilizzo, sembra consistente, e pari a un giorno e mezzo di utilizzo pesante con push mail attiva. 

Nokia E75
Nokia E75

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

La scelta dell’acciaio inossidabile porta a un buon grip sulle scocche posteriori, che conferisce a E75 una piena ergonomia.

Nokia E75
Nokia E75

All’inizio, avevamo qualche dubbio sulla stabilità del telefono a tastiera aperta, ma va riportato l’ottimo lavoro di Nokia, che è riuscita a consegnarci un prodotto bilanciato anche con la QWERTY in bella mostra. E75 pesa 139 grammi, ha un’altezza di 111.8 millimetri, una larghezza di 50 millimetri, e uno spessore pari a 11.4 millimetri, un ottimo risultato per un prodotto slide.

Nokia E75
Nokia E75

A flip chiuso, sulla tastiera non c’è nulla da segnalare: la corsa dei pulsanti è breve, e l’orientamento dei comandi ricalca quello del vecchio E51. Forse unica nota stonata la vicinanza dei pulsanti funzione, alcuni presenti sullo stesso tasto a bilancere.

Nokia E75
Nokia E75

Anche sui dorsi non abbiamo grosse novità: a sinistra ci sono gli slot per la Micro SD e la Micro USB; a destra le attivazioni della fotocamera, della chiamata vocale, insieme ai pulsanti del volume.

Nokia E75
Nokia E75

A rappresentare la vera novità su questo modello è indubbiamente la tastiera estesa che compare facendo scorrere lateralmente il flip. Con un meccanismo assistito, a scatto, fa subito bella mostra di sé la QWERTY ampia e performante.

Nokia E75
Nokia E75

Anche qui, la corsa dei pulsanti è breve. La superficie è ampia a sufficienza, anche se per una piena usabilità avremmo preferito poter contare su qualche tasto in rilievo. Davvero niente male, comunque, anche al primo utilizzo. 

Nokia E75 tram
Nokia E75 vs Nokia E90

In Prova – Il nostro test

Il nuovo E75 che stiamo provando ci giunge direttamente da Nokia. Non presenta alcuna brandizzazione, e offre l’ultima versione di Symbian interfaccia S60 come sistema operativo.

Nokia E75
Nokia E75

L’interfaccia grafica è la stessa di sempre, a livello di organizzazione delle funzioni. A fare bella figura di sé, però, sono le varie icone, rinfrescate e rese più giovanili e se possibile divertenti. Da segnalare, subito, la fantastica velocità del sistema operativo, che risponde in maniera istantanea a ogni nostra sollecitazione.

Nokia E75
Nokia E75

A piacere è soprattutto il passaggio dall’orientamento portrait (verticale) a quello landscape (orizzontale), quando andiamo a far comparire la tastiera estesa: istantaneo, appunto.

Nokia E75
Nokia E75


Da segnalare, a parte le solite banalità che suonerebbero come una ripetizione di tante altre recensioni, è anche la possibilità di sentire lette le voci varie del menù, e insieme la chance di rendere muto il telefono in fase di chiamata in entrata semplicemente girandolo, grazie all’accelerometro che risponde bene alle sollecitazioni gravitazionali. Ampie le possibilità di personalizzazione all’apertura dello slide, con la possibilità di avviare automaticamente un’applicazione, o attivare il vivavoce automaticamente.

 

Nokia E75
Nokia E75

Nokia, quindi, sta continuando a inserire piccoli innesti di perfezione in un sistema operativo che generalmente viene considerato tra i migliori disponibili sul mercato. Symbian cerca di confermare la sua leadership aggiungendo funzionalità pezzo per pezzo, con meticolosità.

Nokia E75
Nokia E75

Il sistema operativo di questo E75 è già stabile, pronto per la vendita, e anche pieno di possibilità per quanto riguarda le personalizzazioni. La parte telefonica è in linea con il resto del prodotto: completa. La ricezione è al top; l’audio in chiamata pulito e preciso, anche se ci saremmo aspettati un vivavoce più potente.

Nokia E75
Nokia E75


L’altra grande novità è rappresentato dal sistema di gestione della posta elettronica, che consente di avere le e-mail sempre aggiornate. E-mail che saranno leggibili in formato HTML con una riduzione di tempo rispetto a prima; e-mail che funzionano in push con GMAIL, e che presentano un piccolo periodo di latenza con gli altri account. Ma la vera novità stà nel setting della mail: anche con account personali (come il nostro), basterà inserire user name e password per avere la mail perfettamente configurata sul cellulare!

 

Nokia E75
Nokia E75

Il sistema è pienamente funzionante, almeno di primo acchito. Vi rimandiamo per ogni approfondimento alla videoprova. Ovviamente, la grande domanda incrociata tra E75 e messaggistica era rappresentata dal funzionamento della tastiera estesa.

Nokia E75
Nokia E75

Ebbene, messe da parte le remore per la mancanza di pulsanti in rilievo, dobbiamo dire che la QWERTY funziona alla perfezione. Finalmente, non dovremo più sopportare la presenza di tastiera piccole, quando dovremo scrivere testi lunghi. Ovviamente, oltre alle e-mail si possono anche inviare SMS e MMS. A livello di applicazioni, ovviamente E75 non tradisce il proprio piglio business.

Nokia E75
Nokia E75

Ci sono tutti i programmi utili per leggere i documenti di lavoro, ma
non per questo il modello evita di andare oltre, presentando una
offerta multimediale completa.

Nokia E75
Nokia E75

La fotocamera da 3.2 megapixel è quella
che regala più emozioni, perché supera le prestazioni di E71: flash e
autofocus funzionano alla perfezione, tanto da regalarci scatti di
ottima qualità, persino in penombra.

Nokia E75
Nokia E75

Al consueto lettore musicale, dal
punto di vista audio, va ovviamente aggiunta la radio FM. A completare
l’esperienza di utilizzo di questo modello è infine il GPS, che
garantisce un aggancio in venti secondi ai satelliti, e che viene
proposto con il software di navigazione per tre mesi in via gratuita.

Nokia E75
Nokia E75

In definitiva, dunque, non possiamo che promuovere questo E75,
soprattutto per la sua completezza nella rosa delle funzioni, alle
quali va aggiunta la nuova tastiera estesa.

Nokia E75
Nokia E75

La navigazione web è ottima
anche dal browser di sere, con un rendering rapido grazie all’HSDPA; la
multimedialità non è una comparsa; le funzioni business al top; la
connettività eccellente. E75 soppianterà E71? O saranno comunque considerati due modelli con destinazione diversa? Sarà il mercato a dirlo. 

Nokia E75 tram
Nokia E75

Immagini Nokia E75

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1000
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 50 KB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,HSCSD,UMTS,HSDPA
Schermo pieghevole
Diagonale 2,4"
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.3 (3.2 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 3
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Risoluzione massima
* specifiche per sensore
Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Frame rate (fps) 30
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride