Introduzione

Se torniamo indietro di qualche anno con la memoria, senz’altro molti di noi si ricorderanno degli Xelibri, di quei cellulari di Siemens che nacquero per accompagnarsi come accessori di moda, piuttosto che come esclusivi dispositivi telefonici portatili. La riflessione di Levi’s è stata la più naturale possibile, anche se è stato necessario qualche anno per arrivare a formalizzare il pensiero: “Perché aspettare che un produttore canonico costruisca un terminale che si abbini al mio prodotto? Non mi conviene creare una realtà parallela, e commercializzare un telefono cellulare con la mia griffe?”

Levi's Phone
Levi's Phone

Nasce su questo sfondo l’esperimento del Levi’s Phone, un apparecchio che appena preso tra le mani fa sobbalzare alla mente l’immaginario del brand, proponendosi come nuovo oggetto di tendenza, soprattutto fra i più giovani. Quella già aperta da Prada, da Momo Design, e che ora viene proseguita da Levi’s, è una strada che può portare a una terra di conquista, tanto che anche un blasone della moda come il marchio Armani si sta per lanciare nel settore, a fianco di Samsung.
Con il tempo, potremo dare un quadro più completo del nuovo trend. Intanto andiamo a scoprire da vicino questo Levi’s Phone, prodotto da Modelabs. Basteranno pochi minuti per capire, però, che su questo device si staglia forte l’impronta di Samsung. 


Confezione

Confezione modaiola, per questo Levi’s Phone, che propone un bel parallelepipedo rosso e nero, e diviso in due parti. Nella sezione di destra, una volta aperto l’involucro, troviamo subito il telefono, di cui parleremo in seguito, e tutti gli accessori inclusi.

La dotazione del Levi's Phone
La dotazione del Levi's Phone

Sono davvero tanti, se si esclude la scheda di memoria (assente): abbiamo il caricabatteria, il cavo dati USB che ricarica il telefono (è infatti parte proprio del caricabatteria), l’auricolare stereo, i manuali e la pc suite su mini cd-rom, una custodia in velluto arrecante il brand Levi’s, e infine una catena in acciaio che ci consente di agganciare il nostro telefono direttamente ai jeans.

Primo contatto

Quello che abbiamo a disposizione è un cellulare che opera in tribanda GSM. Si tratta di un apparecchio GPRS, non Edge e ovviamente non UMTS. La connettività è di tutto rispetto, con la doppia presenza di cavo dati USB e bluetooth (affidabile). Esteticamente parlando, Levi’s Phone è molto particolare.

Il display del Levi's Phone
Il display del Levi's Phone

Ricorda moltissimo il P300 di Samsung (ci viene il dubbio che a livello hardware ne sia stata ripresa interamente la scocca), ma a differenza del modello del produttore coreano, questo nuovo device è ricoperto da due cover serigrafate in alluminio, che danno grande compattezza all’intera struttura. Nasce così un telefono estremamente solido, senza alcun problema di scricchiolii e cedimenti di sorta.
La plastica è limitata alla sola parte superiore, dove è alloggiato l’altoparlante integrato. L’ergonomia è ad altissimi standard, anche perché le dimensioni sono estremamente compatte: Levi’s Phone, infatti, misura 96 millimetri di altezza x 55 di larghezza e appena 11 di spessore, il tutto a fronte di un peso di poco inferiore ai 100 grammi.
Diverso discorso, invece, va fatto per il display: è piccolo, 220×176 pixel a 262.00 colori, e soprattutto dà qualche problema di visualizzazione, dato da una matrice lcd che ha un angolo di visuale molto piccolo. La tastiera è invece ineccepibile: i pulsanti sono bene in rilievo, e molto distanti gli uni dagli altri; ne nasce un’ottima fruibilità, con il feedback dei tasti davvero puntuale e pregevole.

La tastiera del Levi's Phone
La tastiera del Levi's Phone

I soft-keys presenti sono quattro, più il cursore centrale multi direzione, che ci consente di accedere in maniera rapida a una serie di funzioni veloci. Abbiamo due pulsanti per navigare nel menù, disposti al di sotto del display così come quelli per iniziare e concludere una telefonata. Sul dorso sinistro, ci sono soltanto le leve del volume, mentre sulla destra avremo l’alloggiamento del cavo dati-caricabatteria.

Levi's Phone
Levi's Phone

La batteria inserita nella confezione di vendita ha 780 mAh, che ci consentiranno un utilizzo fissato in un paio di giorni abbondanti. Sulla parte posteriore della cover, infine, trova spazio una fotocamera con risoluzione massima 2.0 megapixel (scusate il refuso nella videoprova in cui citiamo 1,3); questa è munita di un piccolo ma potente flash. Ovviamente è l’unica presente, non essendo il telefono UMTS.

In prova

Come detto, questo Levi’s Phone ci ricorda moltissimo il P300 di Samsung, ma appena lo accendiamo capiamo che l’eventuale collaborazione ha interessato solo la componente hardware, senza per questo estendersi al software. Abbiamo infatti un sistema operativo proprietario, senza grossi bachi, pur essendo molto giovane. Le icone sono organizzate in una griglia 3×3, con i sottomenù visualizzabili a lista.

Il display del Levi's Phone
Il display del Levi's Phone

È anche possibile sfruttare un rendering per pagine, piuttosto che per griglia, ma è una preferenza che tendiamo a sconsigliare (scomoda). Navigare nel menù è molto semplice, ma subito ci rendiamo conto di non trovarci di fronte a un terminale così intuitivo: mancano alcune scorciatoie, e l’accesso alle varie funzioni risulta abbastanza macchinoso, ad esempio quando andiamo a salvare un appuntamento nella nostra agenda.
Ma andiamo con ordine. Iniziamo dalla parte telefonica, che ci ha pienamente convinti; sia audio sia tenuta del segnale sono di tutto rispetto, e sarà soprattutto la chiamata in vivavoce a fare la felicità di chi utilizza questa funzione: l’interlocutore appare forte e chiaro, e i toni di voce non sono assolutamente distorti. Tale sensazione è confermata anche dagli ottimi auricolari forniti a corredo, per una tenuta di segnale molto precisa, che ci permetterà di effettuare telefonate anche in condizioni limite.

Levi's Phone
Levi's Phone

Qualche ombra va invece sui messaggi, per colpa del sistema operativo: sembrerà di tornare indietro di qualche anno, quando i cellulari non stavano dietro alla velocità degli utenti più pratici, e capaci di scrivere diverse parole nel giro di pochi secondi. Anche su Levi’s Phone, infatti, servirà qualche istante per vedere visualizzato sul display l’effetto della nostra digitazione, con tutte le seccature del caso. Siamo però convinti che sia sufficiente un upgrade della release software per superare questo piccolo problema.
Comporre MMS è un gioco da ragazzi, così come configurare i pacchetti dati, nonostante sia a nostro parere sconsigliabile acquistare questo device per farne un uso diverso da quello di semplice cellulare, non sono presenti infatti neppure le mail. Pur essendo possibile l’installazione di alcuni contenuti Java (tra cui, ad esempio, Opera Mini). Il bluetooth ci consente di effettuare collegamenti e scambi dati puntuali con il cellulare al quale siamo collegati, e anche la PC suite risulta di facile impiego (attenti al mini cd-rom).
La parte PIM è affidabile, nonostante, come annotavamo prima, non sia così intuitivo salvare un appuntamento o segnare un promemoria. La rubrica del telefono è capace di contenere 300 contatti. Non molti. La parte multimediale è invece più che sufficiente. Abbiamo a disposizione, infatti, un lettore multimediale, che sarebbe opportuno utilizzare con una scheda di memoria, capace di farci incrementare i 64 mb messi a disposizione dell’utente.

La fotocamera del Levi's phone
La fotocamera del Levi's phone

Anche la fotocamera non è niente male: a risoluzione massima 2.0 megapixel, questa non è munita di autofocus ma può contare su un flash led piccolo e potente. Le foto catturate avranno buona qualità, anche se decideremo di stamparle. Potremo visualizzare le immagini anche a tutto schermo. Non è però tutto; la parte multimediale di questo apparecchio si completa con la radio FM, che ci permetterà di registrare in maniera semplicissima i nostri programmi preferiti.
Sarà anche possibile pianificare la registrazione, senza essere costretti a iniziare in presa diretta. Nonostante i contenuti multimediali siano cospicui, l’autonomia non ne risente affatto: con questo Levi’s Phone siamo infatti riuscire a completare più di due giorni di utilizzo. Davvero niente male.

Immagini Levi Strauss Levi's Phone

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 780
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 64 GB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS
Schermo pieghevole
Diagonale 1,8"
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Raw
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride