Questo Optimus Pro di Kospet monta un sistema operativo Android, capace di sfruttare tutte le potenzialità del dispositivo. Dal punto di vista delle colorazioni, quelle in commercio sono solo nero. Vediamo le altre caratteristiche.

Kospet Optimus Pro: display e tutti i dettagli

Il display è una componente determinante per uno smartwatch, proprio come negli smartphone, è di notevole importanza avere il quadro completo delle informazioni che il device riesce a comunicare. La qualità del display quindi deve garantire una notevole visibilità in condizioni di forte luce, la luminosità e la risoluzione quindi sono importantissimi.

La risoluzione rende il display di questo Optimus Pro tra i migliori sul mercato. La tecnologia scelta è AMOLED, mentre il display multi-touch supporta il multi-touch. La forma è circolare, mentre la cassa è realizzata con materiale in grado di assicurare molta resistenza.

Ci sono 4 tipi di schermi usati negli smartwatch: LCD tradizionali, LCD Sharp Memory, E-ink e OLED. Qualcomm ha prodotto inoltre uno schermo con tecnologia MEMS e Samsung ha introdotto il suo Soft Screen e AMOLED (Active Matrix Organic Light Emitting Diode) e super AMOLED, evoluzioni degli OLED, che consentono una risoluzione migliore e consumi inferiori, caratteristica da valutare visto che parliamo di display per wearable.

Dimensioni e caratteristiche

Forma e dimensioni di uno smartwatch sono una buona discriminante nella scelta del vostro nuovo wearable. Le vostre preferenze estetiche potrebbero farvi scegliere un dispositivo col quadrante tondo o stondato, ma quello che dovrete considerare è sempre il rapporto tra peso e dimensioni.

Questo è uno smartwatch molto indicato per le attività sportive grazie ai suoi 274 mm di larghezza che si uniscono ai 15.6 mm di spessore, che rendono questo dispositivo molto valido per gli sportivi che hanno bisogno di dispositivi poco ingombranti ma performanti. La comodità dello smartwatch dipende molto dalla forma del vostro polso, ma in questo caso non risentirete troppo delle dimensioni del device.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

I chip utilizzati dagli smartwatch più moderni hanno necessità di essere sia piccoli che a basso consumo energetico. Le dimensioni sono un must, considerato il fatto che i wearable sono dispositivi piccoli che devono contenere anche altre componenti.

Il comparto hardware scelto da Kospet per questo Optimus Pro comprende il MTK6739 1.25GHZ + NRF52840 come processore, accompagnato da 3 GB di RAM, dotazione nel complesso standard ma che non pregiudica le prestazioni. Se si tiene in considerazione lo spazio di archiviazione, Kospet mette a disposizione 32 GB, una quantità sufficiente per le operazioni quotidiane. Utile anche la possibilità di integrare una SIM, per evitare di portar sempre con voi lo smartphone, soprattutto durante le sessioni di attività fisica.
Il grado di impermeabilità di questo smartwatch è IP67.
IP è la sigla che indica il grado di impermeabilità di uno smartwatch, o più in generale di un dispositivo, ed è solitamente seguita da due cifre. IP67 viene garantita a tutti quegli smartwatch che sono protetti dalla polvere e dall’acqua fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. IP68 rappresenta il grado di protezione immediatamente successivo e si applica a tutti i dispositivi che possono raggiungere i 3 metri di profondità per un’ora al massimo. Alcune aziende commercializzano smartwatch protetti per oltre 3 metri, e in genere utilizzano le atmosfere come unità di misura per questa indicazione.

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

Questo Optimus Pro monta una batteria da 800 mAh che riuscirà a portarvi tranquillamente a sera, grazie al fatto che riesce a durare 5-7 giorni. In dotazione è presente una cavo di ricarica magnetico, utilizzata da molti smartwatch presenti sul mercato.
L’aspetto relativo alla batteria è da non sottovalutare. La durata media della batteria di uno smartwatch si attesta tra le 24 e 48 ore ma sul mercato sono presenti dispositivi con autonomia maggiore. Anche l’aspetto relativo alla durata della ricarica ha la sua importanza, rimanendo entro le 3 ore.

Connettività e sensori del Kospet Optimus Pro

Nessun problema dal punto di vista delle performance fisiche con questo Optimus Pro, dotato dei principali sensori che permettono di monitorare le sessioni di training in maniera affidabile e puntuale. La connessione con lo smartphone avviene in maniera rapida ed efficace grazie al Bluetooth 4.0, la migliore tecnologia per lo scambio veloce di dati. Kospet Optimus Pro è compatibile con smartphone Android e iOS.
I sensori presenti sugli smartwatch si possono dividere 3 categorie principali. I sensori di movimento sono di solito accelerometro, sensore geomagnetico, giroscopio. I biosensori includono componenti che rilevano il livello di pressione del sangue o di glucosio, oltre che della temperatura e dell’ECG. Sensori ambientali: temperatura, umidità, gas, PH, ultravioletto, pressione.
I chipset wireless rivestono un ruolo determinante per uno smartwatch. La maggior parte dei trasferimenti di dati avviene via wireless tramite Bluetooth, WiFi, NFC e GPS. Considerata la dimensione ridotta del dispositivo, molti produttori preferiscono chipset che integrano direttamente Bluetooth, WiFi e GPS. Broadcom, Qualcomm, CSR e MediaTek sono i produttori leader del settore. I nuovi standard per i nomi dei protocolli WiFi prevedono: Wi-Fi 6 (IEEE 802.11ax), Wi-Fi 5 (IEEE 802.11ac) e Wi-Fi 4 (IEEE 802.11n).

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano SIM GSM 850/900/1800/1900MHz WCDMA 900/2100MHz
Capacità (mAh) 800
Tipo di batteria
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Memoria esterna none
Chipset MTK6739 1.25GHZ + NRF52840
Protezione -
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 0,0"
Sistema Operativo Android
NFC
WiFi WiFi 4
USB
Bluetooth v4.0

Sensori

Accelerometro