Introduzione

Itelco IT2500. Forse a qualcuno di voi produttore e modello non faranno accendere nessuna lampadina. Eppure, i più attenti sapranno a cosa facciamo riferimento. Quello che testiamo oggi per voi, amici di Telefonino.net, è un modello che fa parte del listino di TIM.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Si tratta di un entry level, anche se la definizione fa riferimento esclusivamente all’esborso richiesto, pari a circa 130 euro, visto che i contenuti tecnologici ci sono eccome. IT2500 offre un’ampia gamma di funzioni, a fronte di un prezzo piccolo. Il mix vincente per avere successo? Facciamo insieme qualche valutazione, e cercheremo di dare una risposta a questa domanda.

Confezione

Interamente brandizzata TIM, la scatola cartonata di IT2500 presenta un buon ordine nella disposizione degli accessori. Accanto al manuale in lingua italiana, molto curato, troviamo la batteria da 800 mAh, che garantisce un paio di giorni di utilizzo non intensivo.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Oltre al telefono, che fa bella mostra di sé nell’alloggiamento dedicato, l’utente avrà a disposizione il caricabatteria, un auricolare stereo, il cavo dati USB. Assenti sia una custodia, sia una scheda di memoria aggiuntiva, ma visto il prezzo di vendita proposto al pubblico, non ci possiamo davvero lamentare.

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

IT2500 di Itelco è un modello candy bar, che opera in sistema duale GSM tribanda-UMTS. Non è tutto qui: insieme al protocollo veloce di scambio dati, troviamo a disposizione anche l’HSDPA, che ci consentirà rapidi download e un’agile navigazione web. Buone notizie giungono anche dalla connettività, che si declina nella presenza del bluetooth stereo.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

La versione 2.0 si aggiunge al cavo dati, utilissimo nei collegamenti wired. Assenti, invece, porta a infrarossi e wi-fi. Esteticamente, Itelco ha fatto un ottimo lavoro, consegnandoci un lingotto di plastica gommata con rifiniture cromate sui dorsi. Il posteriore è diviso in due parti: il vano batteria è in acciaio, la parte superiore in gomma, a favorire un grip che garantirà impugnature molto salde.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Sulla parte anteriore della scocca, troviamo il display, per la verità non molto ampio, ma dalla risoluzione più che sufficiente. Si tratta di uno schermo da 320×240 pixel, con 262.000 restituiti con buona nitidezza e brillantezza. Da buon device UMTS, IT2500 offre all’utente due fotocamere: la prima si trova nella parte anteriore, sopra al display, ed è quella che impiegheremo per effettuare le videochiamate.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

La seconda è invece sulla scocca posteriore: a risoluzione massima 3.0 megapixel (1920 x 1080 pixel), è munita di flash led ma non di autofocus. Escludendo gli scatti effettuati da pochi centimetri, dobbiamo dire che la qualità generale delle immagini sarà più che sufficiente.

Primo Contatto – Dimensioni e Materiali

L’ottima ergonomia del telefono passa da due fatti chiave: il grip posteriore, nel mix acciaio-gomma di cui abbiamo già parlato, e lo spessore, davvero limitato. Itelco ha infatti contenuto in meno di 14 millimetri lo spessore di IT2500 (13.8 quelli dichiarati dal produttore), una situazione che contribuisce a un’ottima versatilità del terminale, capace di inserirsi e stare in ogni tasca, siano queste di giacche o jeans.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Le altre misure parlano di un’altezza pari a 109 millimetri, e una larghezza inferiore a quota 50 (48). Il peso, infine, è pari a 110 grammi, che si traducono in una grande solidità, capace di andare di pari passo con l’ottimo assemblaggio, e la mancanza di cedimenti e scricchiolii. IT2500 presenta una bella feature a livello di interazione: si tratta del trackball, che sostituisce il jog centrale multi direzione.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Del tutto simile a quella ritrovata più volte sui Blackberry, la "pallina" è secondo noi il modo più rapido e performante per navigare nel menù, anche se con questa si possono perdere le possibilità di accedere immediatamente alle scorciatoie del sistema operativo. Vedremo più avanti come Itelco ha messo in secondo piano questo problema.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Tra gli altri soft-keys disponibili sulla scocca anteriore, da sottolineare la presenza del pulsante di inizio videochiamata, proprio come su tanti altri videofonini. La tastiera alfanumerica è ottima, perché presenta una superficie cliccabile estesa, e un ottimo feedback al click imposto dalle dita dell’utente. Sui dorsi cromati abbiamo ulteriori comandi: a sinistra, l’attivazione della fotocamera e le leve del volume; a destra, i soli ingressi del caricabatteria e degli accessori.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Concludiamo dicendo che la slot per la microSD si trova all’interno del vano batteria, che offre una chiusura piuttosto solida, anche grazie al cover in acciaio.

In Prova – Il nostro test

Per il proprio IT2500, Itelco ha scelto Qualcomm come sistema operativo, qui disponibile nella serie Brew. Si tratta di un software del tutto simile a quelli visti su altri cellulari. L’unica differenza, in questo caso, è la pesante brandizzazione impartita da TIM, che entra praticamente in ogni sfondo, in ogni scorciatoia, e soprattutto in ogni fase della connettività del terminale. Tanto da sconsigliare questo modello, in caso utilizziate un gestore diverso da Telecom Italia Mobile.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

A Itelco va comunque un plauso: quello di avere creato scorciatoie in presenza del trackball centrale. Le schermate che compaiono ruotando a sinistra o a destra la nostra "pallina" sono, rispettivamente, una sotto-lista con funzioni dedicate, e una serie di bottoni virtuali estesi tramite i quali potremo accedere al web, e allo shop di giochi e applicazioni del sito di TIM. Per il resto, l’organizzazione delle funzioni è su icone, dislocate in griglia.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

La velocità del software è piuttosto buona, ma presenta qualche impuntamento e delay di troppo in fase di visualizzazione delle immagini. In poche parole, più sarà pesante la funzione da "aprire", più avrete ritardi, pari al massimo a un secondo. La parte telefonica di questo Itelco si declina in una ricezione sufficiente, vista la non sempre esemplare gestione dell’handover 3G-2G, e in un audio notevole, sia dall’altoparlante integrato, sia dal vivavoce. L’altoparlante inserito a fianco della fotocamera posteriore, infatti, garantisce un volume davvero alto, e anche una qualità voce piuttosto fedele.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Gli unici grattacapi (nulla di drammatico sia chiaro) giungono allora dal microfono del device, dislocato forse troppo in basso rispetto alla posizione della bocca, che a volte provocano una voce in uscita di volume basso. La messaggistica, invece, si rivela molto completa, perché a sms e messaggi multimediali, aggiunge la possibilità di comporre, inviare e ricevere posta elettronica. Ovviamente, le e-mail non saranno visualizzate in formato HTML. Sarà possibile creare profili e account IMAP. La navigazione web ha qualche luce e un paio di ombre: le prime derivano dall’HSDPA, che rende pressoché istantaneo l’arco di tempo necessario al caricamento della pagina internet interessata.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

Le seconde, invece, sono dovute alle dimensioni del display, che non rendono IT2500 un modello adatto alla funzione di navigazione web. Inoltre, lo schermo si riempirà di piccole icone, su due barre nere (superiore e inferiore) che ridurranno in misura ancora maggiore la buona visualizzazione. La parte multimediale è invece nella media, perché a un lettore musicale affidabile ed essenziale aggiunge la fotocamera a risoluzione massima 3.0 megapixel. Senza autofocus, gli scatti effettuati da pochi centimetri sono da sconsigliare, mentre al buio otterremo buoni risultati se decideremo di non fotografare da grandi distanze.

Itelco IT2500
Itelco IT2500

In fase di cattura immagini, potremo sempre contare su una serie di impostazioni, presenti direttamente a schermo e selezionabili tramite lo scrolling del trackball. La visualizzazione degli scatti, infine, avrà come problema, oltre alla dimensione del display, quello della lentezza del software. Il modello, però, si fa apprezzare pur avendo una brandizzazione a tratti troppo opprimente. Rimane un device interessante, e non solo in ragione del prezzo. Da considerare come alternativa ai soliti modelli dei produttori blasonati.

Immagini Itelco TIM IT2500

Tutte

Dati tecnici

Supporta dual sim
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSDPA
Schermo pieghevole
Interfaccia utente BREW
Sistema Operativo Qualcomm
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride