Grazie ad Intermatica, che ce lo ha fornito in prova, abbiamo avuto modo di testare un apparecchio molto interessante: il telefono Satellitare Thuraya Hughes 7101.
È un cellulare dual mode satellite GSM che può funzionare sia come un GSM tradizionale che utilizzando una connessione satellitare.



La confezione

Il minimo indispensabile: il telefono, il caricabatterie da viaggio (con un connettore alternativo), manuali d'uso in inglese, francese e arabo (Thuraya è una società con sede negli Emirati Arabi Uniti).

In prova
Il Thuraya Hughes 7101 è decisamente un cellulare destinato a chi deve telefonare in ogni condizione e basta.
Non ci sono infatti concessioni alle frivolezze o al superfluo ma solidità, robustezza e semplicità di utilizzo.
All'apertura della confezione sembra di tornare indietro nel tempo e avere un GSM di prima generazione.
L'apparecchio è grande e pesante (220 grammi), almeno se confrontato con gli ultracompatti apparecchi d'oggi.
A sottolineare quello che sembra un viaggio all'indietro nel tempo, inoltre, contribuisce il display monocromatico che ricorda vagamente nei caratteri usati quello dei primi Nokia.

Hughes 7101
La confezione

Hughes 7101, antenna estratta
Hughes 7101, antenna estratta

Sarebbe ingiusto, tuttavia, giudicare questo telefono senza considerare la sua destinazione d'uso: permettere di chiamare ovunque ci si trovi.
Le istruzioni in italiano sono semplici e concise e procediamo all'accensione.
Per poter agganciare uno dei due satelliti Thuraya dobbiamo obbligatoriamente trovarci all'aperto, meglio se senza palazzi intorno che possono bloccare il segnale, ed estrarre la grande antenna.
Il fix con il satellite richiede un po' di tempo, anche diversi minuti.
Una volta fissato il segnale siamo pronti per chiamare.
La qualità della conversazione non è sempre stata brillante, ma neanche insufficiente, nemmeno quando ci siamo trovati a chiamare in vie piuttosto strette.
Lo Hughes 7101 può funzionare anche sulle reti GSM a 900 Mhz ed è proprio dove abbiamo avuto qualche problema in più: in Italia questo apparecchio utilizza, in roaming, le reti TIM e Wind e, pur rilevando correttamente il segnale dei suddetti operatori, spesso ha rifiutato la connessione.
È bene ricordare che quando si è in modalità GSM si è a tutti gli effetti in Roaming, quindi si paga anche la ricezione delle telefonate, che invece sono gratuite quando si è in modalità Sat.
Per il dettaglio dei costi rimandiamo al sito di intermatica (www.intermatica.it).
A parte telefonare non ci sono molte altre funzioni: si possono mandare SMS, anche con il dettaglio delle coordinate GPS (funzionalità estremamente utile nel caso si debba richiedere soccorso) e si può navigare in Wap.

Vista posteriore con batteria estratta
Vista posteriore con batteria estratta

Conclusioni
Vista la particolarità di questo apparecchio e della sua destinazione, abbiamo scelto di non giudicarlo secondo i parametri dei ‘normali' telefonini.
Chi cerca un cellulare satellitare lo fa perché ha bisogno di un apparecchio che lo renda raggiungibile in (quasi) ogni parte del globo, ed un compagno di lavoro affidabile.
In mezzo al deserto o tra le montagne non si cercano quindi suonerie polifoniche, fotocamera integrata, giochi o design elegante ma funzionalità, affidabilità e robustezza.
Noi riteniamo che lo Hughes 7101 soddisfi questi requisiti in maniera più che soddisfacente: è abbastanza facile da usare, è ben costruito e funziona bene.

Immagini Hughes 7101

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 720
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
Chipset
Schermo pieghevole
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Stabilizzatore
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride