Huawei Watch Fit ti colpisce per il form factor (display ampio e allungato) e ti affonda con funzionalità particolari come i i mini workout. Eccolo nella nostra recensione.

Huawei Watch Fit: dove comprarlo

Si tratta di uno dei dispositivi da polso più interessanti del momento, parecchio richiesto fin dal lancio. Al momento, è possibile comprarlo attraverso i canali ufficiali di Huawei (online e offline) oppure su Amazon (migliore offerta del momento per Watch Fit  117.26 euro.

Watch Fit: la recensione

Ammetto di aver provato una certa simpatia per questo dispositivo fin da quando è stato lanciato ufficialmente. Mi piaceva l’idea di uno schermo che si sviluppasse in verticale, un po’ come quelli degli smartphone, ma che – allo stesso modo – non fosse piccolino come quello dei più comuni activity tracker. Qui parliamo di un pannello AMOLED da 1,64″, con eccellente visibilità anche sotto luce diretta del sole, e che non ti fa faticare al momento di leggere le notifiche ricevute sullo smartphone. Con Watch Fit, essenzialmente, puoi:

  1. tenere d’occhio la salute;
  2. controllare le performance dell’attività fisica;
  3. fare dei mini workout guidati;
  4. gestire le notifiche ricevute sullo smartphone.

La salute, con questo wearable, la controlli in diversi modi: misuri i livelli di stress, il battito cardiaco (anche h24), la saturazione di ossigeno nel sangue e anche la qualità del riposo notturno. Non ho un saturimetro per garantire la precisione della misurazione del werable, ma battito cardiaco e controllo del sonno posso confermare essere attendibili. Per i livelli di stress, beh, continuava a mostrare dati preoccupanti, ma io sono sempre stressata per carattere, faccio poco testo. Tuttavia, c’è di buono che ci sono gli esercizi di respirazione e – ammetto – ogni tanto ho avuto la pazienza di farli, addirittura.

Per quello che riguarda l’attività fisica, le attività a disposizione – che possono essere tracciate – sono davvero parecchie: 96 in totale. Non ve le elenco tutte, ma c’è veramente di ogni. Dallo yoga, allo spinning, passando per danza del ventre e Kendo. Insomma, ho reso l’idea, penso. Basta selezionare la propria attività preferita e si è pronti a partire. Inoltre, per quello che riguarda la corsa, ci sono ben 13 attività di “corsa guidata” fra le quali scegliere. Tutto questo è possibile anche grazie alla presenza del GPS integrato, che fa discretamente bene il suo lavoro: una caratteristica che rende ancor più interessante questo device.

I mini workout guidati sono un’altra cosa: non sarete voi a proporre l’attività, ma direttamente lo smartwatch. In totale, ci sono 12 workout fra i quali scegliere:

  1. Ri-energizzati;
  2. rilassamento collo e spalle;
  3. esercizi per l’ufficio;
  4. bruciagrassi rapido;
  5. stretching corpo intero;
  6. rafforza cuore e polmoni;
  7. allenamento petto;
  8. tonificazione addominali;
  9. addominali di marmo;
  10. allenamento core;
  11. tonificazione gambe e glutei;
  12. allenamento gambe.

Per “allenamento guidato”, si intende che ci sono proprio delle mini clip e delle immagini, che mostrano passo dopo passo come eseguire i vari esercizi presenti nei workout. Di interessante c’è che per ogni allenamento è mostrato il tempo necessario per completarlo e anche il livello di difficoltà. Naturalmente, durante la sessione, Watch Fit continua a tenere traccia del battito cardiaco e registra tutti i dati. Una caratteristica che l’amante del divano che è in me guarda con sospetto, ma il recensore – che tanti smartwatch ha messo al polso – apprezza decisamente.

Infine, si, questo wearable fa anche da assistente per la gestione delle notifiche. Potrete leggerle per intero senza troppa difficoltà, per poi decidere se è il caso di prendere lo smartphone. Il dispositivo non ha speaker audio, quindi non emette suoni, ma vibra per segnalare gli avvisi: lo fa anche quando si ricevono delle telefonate, che però possono solo essere rifiutate.

Il sistema operativo di questo dispositivo è proprietario, decisamente ben fatto. Bastano le 4 gesture (swipe verso destra, sinistra, alto e basso) e l’unico pulsantino fisico presente, per permettere piena e semplice interazione con il wearable. Watch Fit si interfaccia allo smartphone attraverso l’applicazione Huawei Health, dove vengono mostrati tutti i dati registrati dal device, ma non solo: si possono gestire tutte le impostazioni dell’activity tracker, inclusa la personalizzazione delle watch face. Quest’app, ampiamente testata con altri weable, si conferma un ottimo software, che – fra l’altro – è disponibile sia per Android che per iOS.

C’è infine il discorso batteria: potrebbe arrivare fino a 10 giorni, ma lasciando il display always on attivo, sono arrivata intorno ai 5/6 giorni, ma con connessione continua allo smartphone. Naturalmente, utilizzandolo di più per gli allenamenti e – di conseguenza – sfruttando di più il GPS, naturalmente l’autonomia cala ancora di più. In generale, una buona riuscita sotto il punto di vista energetico. La ricarica avviene tramite connettore proprietario magnetico, incluso in confezione.

Esteticamente, a predominare è l’ampio display nella cassa rettangolare in policarbonato. Il cinturino nero in silicone, a corredo, diventa un dettaglio, che comunque ben sposa il design complessivo.

Di questo dispositivo ho apprezzato quasi tutto, se proprio devo trovargli un piccolo difetto è che il sensore per il battito cardiaco sporge parecchio dal posteriore. Dovendo stringere bene al polso il wearble, per permettere misurazioni corrette dei vari parametri, mi è capitato di avvertire un po’ di fastidio dopo qualche ora che ce l’avevo al polso. Niente di insopportabile comunque. Manca l’NFC, ma tanto – con OS proprietario – niente pagamenti dal polso in Italia per ora, a prescindere.

Giudizio finale

Si è presentato come un prodotto diverso, come una via di mezzo fra smartwatch e smart band, e si è confermato tale. A prima vista sembra un activity tracker formato XL ed in effetti lo è, ma anche delle marce in più, come i mini workout, la carrellata di attività che si possono registrare, il GPS integrato e la possibilità di leggere le notifiche senza sforzo visivo.

Il suo prezzo di listino è di  129€  e, secondo me, li vale tutti, senza dubbio. Riuscendo poi a sfruttare uno street price ancor più basso, allora non c’è da pensarci su due volte.

Immagini Huawei Watch Fit

Tutte

Dati tecnici

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Tipo di batteria Li-ion
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
GPS
Sistemi GPS supportati
Chipset
Reti supportate
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 1,6"
Risoluzione 456x280
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth BLE
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità