Zeblaze è un brand cinese che produce soprattutto di accessori smart. Lo conosciamo bene per la sua ampia gamma di smartwatch, ma pare sia intenzionato ad ampliare ulteriormente la linea di device wearable.
A breve infatti dovrebbe lanciare anche un braccialetto smart, il suo primo braccialetto smart, qualcosa di parecchio simile al Mi Band di Xiaomi, al Fitbit Charge 2, al Garmin Vivosmart HR+ o al Microsoft Band 2 – per intenderci.

Zeblaze Zeband
Zeblaze Zeband

Questo nuovo apparecchio, che prenderà il nome di Zeband, è formato da un braccialetto in gomma e un blocco centrale che contiene lo schermo touch e tutto l’hardware necessario per il funzionamento. Le informazioni tecniche disponibili sull'apparecchio sono ufficiali in quanto arrivate direttamente dal produttore attraverso una newsletter.

Zeblaze Zeband
Zeblaze Zeband

Il display tattile dello Zeband è rettangolare, di tipo OLED, misura 0,94 pollici di diagonale e possiede una risoluzione da 160 x 68 pixel. Il materiale del bracciale è prodotto dall'azienda farmaceutica tedesca Bayer ed è lo stesso che viene utilizzato per realizzare le posate in plastica dei bimbi, si tratta di uno speciale tipo di silicone antiallergico, anticorrosivo e a prova d'urto.
Le funzioni che svolge questo device da polso sono le classiche ormai di tutti gli smartband, ossia calcolo dei passi effettuati, monitoraggio del battito cardiaco, misurazione della distanza percorsa, numero di calorie bruciate, ecc. Per la rilevazione del battito, in particolare, di Zeblaze ha deciso di utilizzare la tecnologia ottica "Elevate".

Zeblaze Zeband
Zeblaze Zeband – bracciale in silicone Bayer

Per il momento nessuna informazione è stata rilasciata riguardo il prezzo di questo braccialetto e la data in cui inizierà la sua commercializzazione.

Zeblaze Zeband
Zeblaze Zeband – tecnologia Elevate