Dopo una serie di cambi al vertice nella classifica stilata da DxOMark, in cui nell’arco di una settimana si sono avvicendati al secondo posto smartphone del calibro dell'LG G4 prima e del Nexus 6P poi, ecco lo scossone che cambia il detentore del primo posto in classifica occupato, finora, stabilmente dal Samsung S6 Edge: a laurearsi primo di questa autorevole classifica che premia le fotocamere migliori usate sui telefonini è l'Xperia Z5 di Sony.

Dalle analisi fatte dagli esperti del sito, riguardo alle immagini fisse il telefonino di Sony si batte testa a testa con l'S6 Edge di Samsung, superandolo grazie a flash e messa a fuoco automatica che funziona bene con ogni tipo di illuminazione, reagendo bene alle condizioni di luce scarsa.

La classifica di DxOMark
La classifica di DxOMark

Detto questo, la fotocamera dell'Xperia Z5 arranca negli scatti ad alta gamma dinamica, dove eccede in sovreasposizione, e produce un HDR inconsistente (anche se gli stessi problemi, per DxOMark, si riscontrano nelle Reflex Digitali professionali).
Capitolo video: batte la concorrenza degli altri smartphone su tutti i fronti soprattutto quando si parla di stabilizzazione, riduzione delle vibrazioni e autofocus (che però è più lento in presenza di scarsa illuminazione).

Primo su ogni fronte
Primo su ogni fronte

I voti parlano chiaro: per quanto riguarda la fotografia, gareggia a pari punti (88) con il Samsung Galaxy S6 Edge e batte di 4 lunghezze l'iPhone 6 Plus (che di punti ne ha solo 84); per quanto riguarda il video non c'è storia: dall'alto dei suoi 86 punti, batte sia l'S6 Edge (84) che l'iPhone 6 Plus (79).
Ma siccome è la somma che fa il totale, il punteggio finale che DxOMark dà all'Xperia Z5 è questo: 87 punti, il punteggio da battere per arrivare primo nel ranking del sito.