In queste ore è emerso un nuovo report  che ribadisce l'esistenza di tre tablet Xiaomi di fascia alta prossimi al debutto su scala mondiale.

Xiaomi: cosa sappiamo sui nuovi tablet premium?

Si dice che Xiaomi lancerà tre nuovi tablet dopo un periodo di pausa durato ben tre anni. Alcuni dettagli su questi prodotti sono già disponibili, grazie alla MIUI. Ora, un'altra scoperta conferma ancora una volta l'esistenza di queste tavolette smart prossime alla presentazione.

Un nuovo rapporto di XDA Developers porta ulteriori prove dell'esistenza di nuovi tablet Xiaomi. Durante la decompilazione del codice di più app di sistema MIUI 12.5, la pubblicazione ha individuato i nomi in codice di questi tablet (nabu, eluma, elish) a cui fanno riferimento metodi come “isPad“.

Ciò conferma in qualche modo che alcune applicazioni Xiaomi di prima parte avranno un'interfaccia utente diversa e funzionalità aggiuntive su questi tablet. Una nuova versione alfa dell'app MIUI Home ha già una pagina delle impostazioni che mostra la navigazione del sistema su questi tablet in arrivo.

Inoltre, la relazione afferma che “enuma” ed “elish” saranno varianti l'una dell'altra. I loro numeri di modello terminano rispettivamente con K81 e K81A. D'altra parte, il numero di modello di “nabu” termina con K82. Di questi tre, solo “enuma” avrà il supporto per la connettività mobile (4G LTE / 5G).

Infine, il rapporto menziona anche un altro metodo chiamato “isSplitTablet“. Sebbene suggerisca i pieghevoli, il significato esatto di questa dicitura è – al momento – un mistero.

Secondo un precedente rapporto di XiaomiUI, questi prossimi tablet sfoggeranno un display IPS da 120 Hz con una risoluzione di 800 x 2560 pixel, 410 nit di luminosità di picco e un rapporto di aspetto 16:10. Inoltre, secondo tipster kacskrz, “nabu” sarà caratterizzato da un pannello da 10,97 pollici e sarà supportato da una batteria da 8.720 mAh. Si dice che questo tablet abbia una dimensione di 236 mm x 148 mm.

Per quanto riguarda i chipset, “enuma” ed “elish” saranno alimentati da un SoC Qualcomm Snapdragon 870. Considerando che, “nabu” arriverà con un SoC Qualcomm Snapdragon 860.

Infine, nonostante siano tablet, tutti e tre sfoggeranno una configurazione fotografica composta da quattro sensori così ripartiti: principale, ultra grandangolare, snapper macro e lente per gli scatti con profondità attiva. Solo “enuma” avrà un sensore principale da 48 MP invece di una fotocamera principale da 12 MP, presente invece su “elish” e “nabu”.

Fonte:XDA Developers