Xiaomi sarebbe già a lavoro per mettere a punto la prossima versione del suo sistema operativo, chiaramente un fork di Android: MIUI 11 potrebbe essere già in fase di sviluppo.

MIUI 11 esiste già, parola di Xiaomi

La notizia avrebbe una fonte ufficiale: durante la MIUI Core Experience Annual Meeting, Liu Ming – product planning manager di Xiaomi – avrebbe annunciato che il nuovo sistema operativo esiste già. Una notizia che coglie relativamente di sorpresa, considerando che il colosso cinese rilascia abitualmente un major update della sua interfaccia utente ogni anno.

Ad ogni modo, la conferma dell’inizio dei lavori lascia pensare che a breve inizieranno a trapelare le prime indiscrezioni sui dettagli che caratterizzaranno la futura UI. Liu Ming non ha rilasciato grosse informazioni in merito, è stato anzi piuttosto generico.

Secondo quando dichiarato dal manager, MIUI 11 garantirà un’esperienza utente nuova ed unica. Chissà che Xiaomi non abbia puntato questa volta ad un’interfaccia basata completamente sulle esigenze degli utenti, che possa offrire un’esperienza d’uso concepita per semplificare l’utilizzo quotidiano dei device. Si tratta della filosofia adottata da Samsung durante lo sviluppo di One UI, ormai prossima a sbarcare sugli smartphone del colosso cinese.

MIUI si è evoluta costantemente negli anni, migliorando versione dopo versione. Chi non è infastidito dalle pesanti personalizzazioni di Android, utilizzando uno smartphone Xiaomi – tranne quelli parte del programma Android One – può godere di una serie di feature aggiuntive non disponibili sulle versioni stock dell’OS del robottino verde. Le funzionalità toccano diversi aspetti dello smartphone, dall’ottimizzazione della batteria alla registrazione delle conversazioni telefoniche, tanto per fare due esempi molto differenti fra loro.

Per il momento, non ci sono dettagli di alcun genere in proposito di MIUI 11, che ci si aspetta possa portare ad un livello successivo la già interessante versione 10. Probabilmente, il colosso cinese potrebbe far in modo di prepare il suo nuovo sistema operativo in tempo per il lancio del futuro flagship Mi 9, certamente ufficiale nella prima metà del 2019.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Android Authority