Tempo di pensare al prossimo top di gamma per Xiaomi, che – stando ai leak trapelati – sembra avere già le idee piuttosto chiare su quale sarà la scheda tecnica di Mi 9.

Xiaomi Mi 9: la scheda tecnica

Lo vedremo probabilmente a maggio, o forse anche prima, ad ogni modo la scheda tecnica del prossimo flagship di Xiaomi sembra essere già pronta. Sotto la scocca, il cuore pulsante del device dovrebbe essere il potente SoC Qualcomm Snapdragon 855 supportato da almeno 6GB di RAM e 128GB di storage interno: al momento non sembra che il terminale supporterà al il 5G, ma questo non significa che l’azienda non potrebbe optare per un’edizione speciale abilitata al nuovo standard di comunicazione.

Il comparto fotografico principale sembrerebbe composto da ben 3 sensori: quello principale da 48MP potrebbe essere il nuovissimo Sony IMX586 (come su Honor V20) supportato da uno secondario da 12MP ed un terzo che invece sarà di tipo TOF (ovvero Time Of Flight). Questo significa che sul posteriore sarà presente un sistema di riconoscimento 3D. Quanto alla camera frontale, i selfie potrebbero essere affidati ad un sensore da 24,8MP (Sony IMX 576).

Sul frontale dovrebbe esserci un display AMOLED 6,4″ con rapporto d’aspetto parecchio allungato (probabilmente 19:9), risoluzione Full HD+ e lettore d’impronte digitali posizionato al di sotto dello schermo. Crediamo che ci sarà un notch, ma non si ancora di quale genere. L’autonomia energetica potrebbe essere affidata ad una batteria da 3500 mAh che dovrebbe ricaricarsi con il sistema Quick Charge 4.0 (con output da 32W).

Siamo abbastanza certi che il sistema operativo al lancio sarà Android Pie sotto interfaccia utente MIUI 10. In Cina, stando alle indiscrezioni, il prezzo di vendita dovrebbe partire da circa 380€, non abbiamo idea dei costi per la versione internazionale. Ad ogni modo, è presto per le congetture: al momento non è trapelata nemmeno una possibile immagine di leak che permetta di orientarsi sul possibile design.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Android Headlines