Xiaomi aggiorna l’alpha di MIUI Launcher introducendo, finalmente, la possibilità di effettuare un gesto rapido (uno swipe dal basso) per accedere al cassetto delle app. Il produttore cinese ha dunque deciso per seguire la linea di Google per quanto riguarda l’interfaccia grafica della home che, grazie alla presenza del launcher e del relativo drawer, consentirà di nascondere dalla schermata principale tutte le applicazioni che si utilizzano meno di frequente.

Il drawer delle app, con swipe dal basso

La mancanza del drawer delle app nella MIUI Xiaomi, che ricordava più le scelte di Apple con iOS che quelle di Google con Android, era stata fortemente criticata. Per cercare le app sul proprio Xiaomi con interfaccia utente personalizzata finora bisognava scorrere la schermata verso destra. Recentemente, con il lancio del Poco Launcher, in concomitanza con la presentazione del Pocophone F1, Xiaomi si era iniziata ad aprire all’introduzione di un nuovo launcher MIUI con tanto di app drawer.

Accontentando le richieste degli utenti, Xiaomi aveva rilasciato nelle scorse settimane una prima alpha di MIUI Launcher (MIUI Launcher Alpha v4.10.6.1025-06141703) con un cassetto dedicato alle app e scorciatoie accessibili tenendo premuto a lungo il dito sulle applicazioni. Per accedere al drawer delle app, però, l’unica possibilità era quella di toccare il pulsante centrale presente nella parte inferiore della schermata iniziale. Ora, con la nuova versione, MIUI Launcher Alpha v4.10.6.1038-06251834, gli utenti possono semplicemente scorrere verso l’alto sulla schermata iniziale per aprire il cassetto dell’app, un po’ come sono abituati a fare gli utenti Android.

Un piccolo ma significativo cambiamento che rende più fruibile, intuitivo e immediato l’accesso alle app, eliminando la necessità di averle tutte sulla schermata per potervi accedere più rapidamente. Lo swipe dal basso per accedere al cassetto delle applicazioni può essere effettuato in qualsiasi momento, dunque non solo quando si è sulla schermata principale. Una volta aperto, il cassetto delle app mostra anche le quattro app utilizzate più di recente, nella parte superiore. Le app sono impaginate verticalmente, in una finestra scorrevole.

Come aggiornare il proprio Xiaomi

Per chi volesse provare immediatamente il nuovo launcher con il drawer delle app e swipe verso l’alto, è sufficiente caricare l’APK (vi ricordiamo che si tratta di una versione alpha, assolutamente non stabile) sul proprio dispositivo Xiaomi con MIUI e, una volta installato, premere a lungo sulla schermata iniziale, scegliere l’opzione che appare in cinese (per ora la stringa non è ancora stata tradotta) e quindi selezionare la seconda opzione.

Fonte:XdaDevelopers