Xiaomi Mi Mix Fold è ufficiale. Uno smartphone pieghevole con pannello da 8,01″ interno e schermo interno da 6,52″. Si tratta anche del primo device ad avere a bordo il nuovo processore d’immagine di Xiaomi, ovvero il Surge C1.

Xiaomi Mi Mix Fold: i dettagli

Un device con cerniera a U, dotato – come anticipato – di due pannelli. Quello interno, è uno schermo OLED flessibile da 8,01″, risoluzione WQHD+, refresh rate di 120Hz e una luminosità di picco di 900 nits. Il display è in grado di mostrare fino a 1 miliardo di colori, oltre a supportare la tecnologia Dolby Vision e l’HDR10+.

Lo schermo esterno è invece un pannello AMOLED da 6,5″ con refresh rate da 90Hz, risoluzione 2520X840 pixel, rapporto d’aspetto 27:9, luminosità di picco di 900 nits+ e supporto all’HDR10+.

Sotto la scocca, il processore Qualcomm Snapdragon 888 supportato da RAM di tipo LPDDR5 e memoria interna UFS 3.1. Non manca un sistema di raffreddamento avanzato a Farfalla, fondamentale in dispositivi di questo tipo. Al lancio, lo smartphone arriverà con a bordo Android 11 sotto interfaccia utente MIUI 12.

Inoltre, l’interfaccia utente è accuratamente ottimizzata per permettere all’utente di sfruttare al massimo l’ampio display interno. Non solo, è prevista che una modalità “Desktop”, che trasforma il foldable in un vero e proprio PC.

L’autonomia energetica è garantita da una batteria da 5020 mAh a doppia cella, che supporta la ricarica rapida cablata da 67″.

Il comparto fotografico, conta su un sensore da 108MP, uno da 13MP ultra grandangolare e una camera da 8MP in grado di mettere a fuoco a solo 3 centimetri di distanza ed ha uno zoom ottico 3X. Quest’ultimo sfrutta il primo sistema al mondo con tecnologia Liquid Lens. La selfie camera è da 20MP. La rielaborazione d’immagine è garantita dal processore proprietario dedicato, il Surge C1.

A completare la multimedialità, quattro speaker audio, personalizzati con la collaborazione di Harman Kardon.

Configurazioni e prezzi

Lo smartphone sarà disponibile in vendita in edizione standard (realizzata con vetro Gorilla Glass 5 a protezione del device). ma anche in una versione speciale in Ceramica. Quest’ultima, sarà facilmente riconoscibile perché il bilanciere del volume sarà dorato e ci sarà della ceramica nera sul retro, adornata con una speciale incisione laser.

Xiaomi Mi Mix Fold si potrà comprare in tre diverse configurazioni di RAM e storage interno:

  • 12/256GB a circa 1270€ al cambio;
  • 12/512GB 1430€ al cambio, circa;
  • 16/512GB (Ceramic Edition) 1700€ al cambio, circa.

Per il momento, non è previsto il lancio del primo pieghevole del colosso cinese anche sul mercato italiano.