Xiaomi Mi Band 6 è ormai uno degli smart band più chiacchierati del momento, nonostante manchi ancora qualche mese al suo lancio ufficiale. Il motivo? Semplice, potrebbe costare poco ed avere funzionalità da wearable top di gamma. Ecco quelle più interessanti.

Xiaomi Mi Band 6: le funzionalità più interessanti

La prima funzionalità che non ci si aspetta su un dispositivo del genere potrebbe essere la presenza del GPS integrato: l’ideale per riuscire a tracciare con precisione il percorso durante l’attività sportiva.

La seconda novità in ballo riguarderebbe invece la messaggistica. Infatti, una delle funzionalità più attese potrebbe essere la possibilità di rispondere ai messaggi direttamente dal wearable, attraverso risposte pre-impostate da app, anche su Telegram e WhatsApp. Una  feature che difficilmente è possibile trovare su dispositivi in questa fascia di prezzo.

Infine, la terza funzionalità che – secondo le indiscrezioni – potrebbe arrivare a bordo di Xiaomi Mi Band 6 potrebbe essere il supporto all’assistente vocale Alexa. Una novità che prevederebbe la presenza del microfono, altra novità che difficilmente ci si potrebbe aspettare da un wearable economico.

Ti ricordiamo che queste sono solo alcune delle possibili feature presenti nella scheda tecnica del futuro wearable del colosso cinese. Viene spontaneo chiedersi, a questo punto: quando arriva e quanto costerà Xiaomi Mi Band 6? Abbiamo provato ad azzardare una risposta, ma sono solo ipotesi.