Dopo una serie di leak, che praticamente hanno permesso di scoprire tutto sull’activity tracker, oggi Xiaomi Mi Band 4 è stato presentato ufficialmente. Ecco tutti i dettagli e i prezzi cinesi, nella speranza che – la versione internazionale – arrivi domani in Italia, durante l’evento di lancio di Xiaomi Mi 9T, organizzato a Milano.

Xiaomi Mi Band 4: display a colori ed NFC

Lo smart band del colosso cinese ha venduto milioni di unità negli anni e continuerà a farlo, almeno fino a quando l’equilibrio fra qualità e prezzo rimarrà interessante. Il modello 2019 arriva con un display a colori di tipo AMOLED, che è quasi il 40% più grande di quello della generazione precedente (dimensioni di 0,95″ contro 0,78″), ed è protetto da un vetro 2,5D. I cinturini saranno ancora intercambiabili, ma non è chiaro se potranno essere utilizzati quelli della precedente edizione oppure no.

Come Mi Band 3, anche Mi Band 4 avrà un’edizione con supporto ai pagamenti contactless (in Cina) grazie alla presenza di chip NF. La smart band è in grado di tenere traccia di 6 attività sportive: corsa indoor e outdoor, camminata, bicicletta, esercizio fisico generale e anche il nuoto. Infatti, Mi Band 4 è dotato di certificazione 5ATM (fino a 50 metri), che lo rende utilizzabile anche per nuotare, inoltre il software è in grado di distinguere fra diversi stili di nuoto (come lo stile libero e quello a farfalla).Le misurazioni avverranno grazie alla presenza di accelerometro e giroscopio.

Ovviamente, non manca il sensore per il rilevamento del battito cardiaco e la funzione di analisi del sonno. La connessione allo smartphone avviene tramite Bluetooth (il chip a bordo è di tipo 5.0). Per l’edizione senza NFC, l’autonomia energetica dovrebbe arrivare fino a 20 giorni grazie a una batteria da 135 mAh. Il discorso cambia per il modello che invece ha il chip dedicato ai pagamenti contactless: 125 mAh e 15 giorni di utilizzo garantiti.

In Cina sarà apprezzatissima la presenza dell’assistente vocale XiaoAI (solo sul modello con NFC), che però da noi ha importanza estremamente relativa poiché non è pensato per il mercato internazionale. Quanto ai prezzi di vendita, in oriente si parte da circa 30€ al cambio per l’edizione con chip NFC e 22€ circa per la versione senza. Inoltre, è prevista anche un’edizione limitata Avengers (con cinturini personalizzati) che in Cina avrà un prezzo di circa 45€. Le prime vendite inizieranno il 14 luglio, ma per capire prezzi e disponibilità a livello internazionale – e in special modo in Italia – sarà necessario aspettare ancora un pochino.

Commenti
Commenti
  1. C' un refuso:
    "Come Mi Band 3, anche Mi Band 4 avr un'edizione con supporto ai pagamenti contactless (in Cina) grazie alla presenza di chip NF. "
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
Fonte: Phonearena