Uno sfortunato acquirente di Xiaomi Mi 9 ha ricevuto un esemplare senza flash LED. Non si tratta di un prodotto difettoso, ma proprio di un device anomalo, in tutto e per tutto uno Xiaomi Mi 9, quello appena lanciato dal produttore cinese che sta già scalando le classifiche delle piattaforme di benchmark come AnTuTu, ma con piccolo dettaglio mancante il flash LED.

La notizia, postata dal malcapitato possessore di Xiaomi Mi 9, è subito circolata in rete, a partire dal social network cinese Weibo, dove l’acquirente ha postato l’immagine del particolare esemplare del flagship del colosso cinese. Come si vede nelle immagini non è che nello spazio in cui dovrebbe essere presente il flash LED questo non c’è: non esiste proprio alcun posto in cui possa essere inserito un LED. Tutto quello che si vede sul retro sono le tre fotocamere posteriori.

Nel post, l’acquirente ha taggato anche la stessa Xiaomi e alcuni dei suoi massimi dirigenti e l’account del servizio clienti Xiaomi ufficiale ha risposto dicendo che è stato inviato un messaggio privato. Sicuramente questi saranno pronti a ritirare lo strano esemplare di Xiaomi Mi 9 restituendo al cliente una versione completa del proprio top di gamma. Un servizio dovuto, visto che per acquistare uno Xiaomi Mi 9 è necessario pagare almeno 449,90 euro, almeno in Italia, per la versione 6 GB di RAM e 64 GB di storage interno. Chissà se il produttore cinese provvederà anche a risarcire in qualche modo il torto subito dal proprio cliente.

Non è nota la versione sbagliata di Xiaomi Mi 9 che è stata distribuita senza flash LED e se si tratti di un caso isolato o se ve ne sino altri in circolazione con questa, o qualcun altra, mancanza. Per ora sembra che l’unico esemplare di Xiaomi Mi 9 con deficit sia arrivato solo in Cina, a questo sfortunato cliente.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Weibo