L’attesissimo Xiaomi Mi 5 , top di gamma che il produttore cinese potrebbe svelare nel corso della prossima settimana, continua a far parlare di sé. Il dispositivo ha recentemente ottenuto la certificazione “CCC”, passaggio obbligatorio per la sicurezza dei dispositivi prodotti in Cina o commercializzati all’interno del territorio nazionale. Xiaomi Mi 5 ha anche recentemente fatto la sua prima comparsa all’interno del database di GeekBench, con il nome in codice "Gemini".

 

Xiaomi Mi 5 ottiene la certificazione CCC
Xiaomi Mi 5 ottiene la certificazione CCC

Il terminale, basato sul sistema operativo Google Android 6.0 Marshmallow, dovrebbe utilizzare il nuovo SoC quad-core Qualcomm Snapdragon 820, assistito da 3GB di memoria RAM.

 

Per il momento non ci sono ancora conferme ufficiali relative alla disponibilità del flagship. Il produttore cinese ha in programma un evento fissato per il prossimo 24 novembre, nel quale dovrebbe ufficializzare il nuovo Redmi Note 2 Pro, phablet caratterizzato da una scocca in metallo e dalla presenza dello scanner di impronte digitali.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum