Secondo quanto si apprende, sembra che il prossimo Xiaomi Mi 11 Lite arriverà nelle versioni 4G e 5G. Sono apparse nuove fughe di notizie che rivelano le specifiche chiave riguardanti il ​​display, il processore e le fotocamere del suddetto dispositivo nella sua iterazione con modem LTE.

Xiaomi Mi 11 Lite: nuovi dettagli emersi in rete

Secondo il tipster Digital Chat Station, il nuovo Xiaomi Mi 11 Lite 4G sarà dotato di uno schermo da 6,55 pollici pazzesco. Un’immagine del supporto demo del telefono è stata condivisa dal canale Twitter di Xiaomiui. L’immagine rivela che il device godrà di uno schermo OLED a 90 Hz che offre una profondità di colore a 10 bit. Lo Snapdragon 732G alimenterà il dispositivo, il quale godrà anche di una configurazione a tripla fotocamera guidata da una lente principale da 64 megapixel.

Ci sarà una leggera differenza tra la versione indiana e quella globale dello Xiaomi Mi 11 Lite 4G. Il modello globale vedrà la presenza di un obiettivo macro, mentre si dice che l’edizione indiana sia dotata di un sensore di profondità (probabilmente un obiettivo da 5 megapixel). Il secondo sensore del modulo invece, sarà sicuramente un’ultrawide da 8 Mpx.

Rapporti precedenti hanno anche rivelato che il portatile avrà 6 GB / 6 GB di RAM e 128 GB di memoria integrata, funzionerà sul sistema operativo Android 11 basato su MIUI 12 e potrebbe essere alimentato da una batteria da 4.250 mAh che supporta la ricarica rapida da 33 W.

Rapporti precedenti hanno rivelato che il gadget ha il nome in codice Courbet, mentre le sue edizioni 5G hanno il nome in codice Renoir. La variante 5G potrebbe essere alimentata dal prossimo chip della serie Snapdragon 7XX che si ipotizza possa venire lanciato come Snapdragon 775G. Questo prodotto potrà essere disponibile in tre iterazioni:

  • 6 GB di RAM + 128 GB;
  • 8 GB di RAM + 128 GB;
  • 8 GB di RAM + 256 GB.

In Cina, questo dispositivo potrebbe essere ribattezzato come Xiaomi Mi CC11. Ancora pochi giorni di attesa: l’azienda dovrebbe presentare il suddetto smartphone nei prossimi giorni.

Fonte:Twitter Xiaomiui