Durante un evento tenuto solo in live streaming online, Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro sono stati presentati ufficialmente. I nuovi flagship – entrambi dotati di connettività 5G – non temono concorrenti, soprattutto l’edizione più potente. Ecco tutti i dettagli su specifiche, disponibilità e prezzi.

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro ufficiali

Due smartphone largamente anticipati, con l’ultima notizia di valore arrivata ancor prima del lancio: DxOMark ha reputato la fotocamera di Xiaomi Mi 10 Pro la migliore da loro testata.

xiaomi mi 10 pro

L’edizione Pro è la più interessante fra i due modelli, naturalmente. Il suo display è un pannello AMOLED da 6,67″ con risoluzione FHD+ e una luminosità di picco di ben 1200 nits. Il foro alloggiato in alto permette di mostrare la selfie camera. Mi 10 Pro ha un pannello che gode di refresh rate fino a 90Hz mentre quello del touchscreen si spinge a 180Hz.

Sotto la scocca del device c’è il processore Qualcomm Snapdragon 865, supportato da differenti configurazioni di RAM (LPDDR5) e storage interno (UFS 3.0), elencate alla fine dell’articolo. La sua autonomia energetica punta tutto su una batteria da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida a cavo (da 50W) e senza fili (da 30W).

Il comparto fotografico è certamente il maggior punto di forza di questo device. Sul posteriore ci sono:

  • Sensore da 108MP con lenti 8P, stabilizzazione ottica ed elettronica;
  • camera dedicata allo zoom ibrido fino a 10X;
  • fotocamera da 12MP dedicata all’effetto bokeh con zoom ottico 2X;
  • camera grandangolare da 20MP.

Il device è in grado di girare video in 8K e, grazie alla gran quantità di funzionalità software (potenziate dall’intelligenza artificiale), realizzare dei piccoli capolavori direttamente dal terminale non sarà un problema.

xiaomi mi 10

Xiaomi Mi 10 è molto simile all’edizione Pro, ma gli mancano alcune caratteristiche, soprattutto legate al comparto fotografico. I sensori sono sempre quattro, ma cambia la loro composizione: il principale rimane da 108MP, ma il secondario è da 2MP (responsabile della profondità di campo) così come il terzo, che invece si occupa degli scatti in macro. Infine, la fotocamera dedicata agli scatti con grandangolo è da 13MP e non da 20MP. Un altro dettaglio a cambiare è la dimensione della batteria (che arriva a 4780 mAh) e il sistema di ricarica rapida a cavo: si ferma a 30W e non arriva a 50W. Per il resto, le specifiche tecniche dei due terminali rimangono identiche.

Prezzo e disponibilità

Gli smartphone sarebbero dovuti essere ufficiali a livello internazionale durante un evento a ridosso del Mobile World Congress 2020. Tuttavia, la cancellazione di quest’ultimo ha provocato uno slittamento delle conferenze stampa ad esso legate, inclusa quella programmata da Xiaomi. Per il momento, possiamo solo confermarvi prezzi e disponibilità in Cina.

Xiaomi Mi 10 Pro sarà disponibile in preordine dal 18 febbraio in blu e bianco. I prezzi varieranno sulla base della configurazione di memoria (RAM/storage interno) scelta:

  • 8/256GB: 657€;
  • 12/256GB: 723€;
  • 12/512GB: 790€.

Xiaomi Mi 10 sarà disponibile in vendita già da domani nelle colorazioni pesca, verde e nero. Anche in questo caso, prezzi differenti per configurazioni di RAM/storage interno differenti:

  • 8/128GB: 526€;
  • 8/256GB: 565€;
  • 12/256GB: 618€.
Fonte:GSMArena