Il sondaggio di Xiaomi Exec rivela che quest’anno la maggior parte delle persone preferisce i pannelli AMOLED ai classici LCD. Lu Weibing, vicepresidente del gruppo Xiaomi e direttore generale di Redmi, ha recentemente pubblicato un sondaggio su Weibo, un sito di microblogging cinese. In questo “pool”, il dirigente ha chiesto agli utenti della piattaforma di social media se preferissero i display AMOLED o LCD. Il risultato è stato in linea con ciò che ci si aspettava, con la maggioranza che preferisce la tecnologia dei neri assoluti rispetto alla seconda.

Xiaomi: il sondaggio dell’azienda sulla tipologia di display

Nel sondaggio, oltre 14.000 persone hanno scelto i pannelli AMOLED come tipologia di pannello preferito, mentre solo 6051 persone hanno optato per i pannelli LCD. L’alto funzionario del colosso tecnologico cinese ha aggiunto che ci sono ancora molte persone che preferiscono ancora i pannelli LCD, ma la maggioranza ha scelto AMOLED. È interessante notare che anche l’anno scorso si è tenuto un sondaggio simile, con un numero di utenti che preferiva i display LCD, quindi il dirigente ha voluto valutare le preferenze anche quest’anno.

Nel 2020 è stata lanciata la serie Redmi K30, con la gamma di pannelli LCD  che hanno raggiunto la massima luminosità fino a 650 nit. D’altra parte, la serie Redmi K40 che è stata lanciata quest’anno è arrivata con unità OLED. L’ultima formazione sfoggiava il  Samsung E4 AMOLED capace di offrire una luminosità massima fino a 1300 pit, con un rapporto di contrasto di 5 milioni: 1.

redmi

Alcuni degli utenti che hanno preferito i pannelli LCD hanno sottolineato la mancanza dei pannelli OLED negli ultimi tempi. Questi utenti evidenziano il problema delle sbavature su alcuni smartphone con frequenze di aggiornamento elevate insieme al problema dell’oscuramento PWM, mentre gli LCD funzionano bene se hanno un buon dimming DC.

Fonte:Gizmochina