Xiaomi ha appena brevettato un design per smartphone avente un display surround e delle camere pop-up. Di fatto, se ricordate, la compagnia cinese lo scorso anno aveva scioccato il mondo svelando il Mi Mix Alpha, un prodotto concept con schermo curvo surround che, tuttavia, non ha mai visto la produzione in serie. Non è mai arrivato sugli scaffali, sebbene la società avesse in programma di vendere lo stesso in quantità limitata, in Cina. Ora, a più di un anno di distanza da quel prototipo, è appena emerso un brevetto che mostra il design di un nuovo smartphone Xiaomi con un aspetto simile.

Xiaomi: il brevetto per l’erede del Mi Mix Alpha

Il nuovo patent è stato portato alla luce dai colleghi di  LetsGoDigital. Secondo la pubblicazione, la società ha realizzato un render grazie alla collaborazione di The Hague Bulletin e di parte dell’OMPI (World Intellectual Property Office). La documentazione per lo stesso è stata pubblicata il 18 dicembre 2020.

Questi documenti includono ben 16 schizzi che descrivono in dettaglio il design di uno terminale avente un display surround a 360°. Ma a differenza del Mi Mix Alpha, questa estetica non include un telaio verticale sul retro. Invece si noti che questo è dotato di un ampio modulo pop-up nella parte superiore, la quale ospita una configurazione a tripla fotocamera accompagnata da un flash a doppio LED.

La parte superiore del ricevitore include anche il tasto di accensione e un foro per il microfono secondario. Arriviamo invece alla parte inferiore del dispositivo che sembra disporre di una porta USB di tipo C, di una griglia per altoparlanti, un foro per microfono principale e persino di un jack per cuffie da 3,5 mm.

Detto questo, non prevediamo che Xiaomi rilasci un telefono consumer con un tale design nel prossimo futuro. Staremo a vedere nei prossimi mesi ulteriori sviluppi.

Fonte:LetsGoDigital