Progettato con un hardware di alta caratura per l’esecuzione di applicazioni particolarmente esose di risorse, come ad esempio i videogiochi. Così si presenta il nuovo Black Shark di casa Xiaomi, phablet alto di gamma destinato all’utenza più esigente. 
Caratterizzato da un design ricercato, elegante e avveniristico, Xiaomi Black Shark non passa inosservato. Pesa 190 grammi e misura 161.6×75.4×9.25mm. Lo schermo è di tipo In-Cell da 5,99 pollici con 2.160×1.080 pixel di risoluzione (Full-HD+).

Xiaomi Black Shark
Xiaomi Black Shark
Sotto la scocca ci sono un processore Qualcomm Snapdragon 845 abbinato a 6GB/8GB di memoria RAM e 64GB/128GB di storage nativo. Il tutto sostenuto da una batteria da 4.000mAh compatibile Quick Charge 3.0.
Sul fronte fotocamere troviamo due posteriori da 12-megapixel e 20-megapixel, più una selfie-camera da 20-megapixel. Tra le feature degne di nota segnaliamo il supporto Dual-SIM e 4G VoLTE, il GPS/A-GPS con GLONASS, il Wi-Fi 802.11ac gli altoparlanti stereo
Per i più esigenti è disponibile opzionalmente la dock-station proprietaria Shark GamePad che permette di integrare controller e joystick per una migliore ergonomia e giocabilità durante l’esecuzione di titoli ludici. 

Xiaomi Black Shark
Xiaomi Black Shark
Prezzi sui principali mercati asiatici: 2.999 yuan (6GB/64GB) e 3.499 yuan (8GB/128GB), al cambio ufficiale odierno rispettivamente 385 euro e 450 euro. Lo Shark GamePad, invece, può essere acquistato al prezzo di 179 yuan, circa 23 euro.
Quotazioni e disponibilità per il mercato europeo al momento non comunicate. Vi terremo aggiornati.