Xiaomi al terzo posto per colpa di iPhone 13

Nessun risultato. Prova con un altro termine.

Prodotti

Tutti

Notizie

Tutte

Xiaomi al terzo posto per colpa di iPhone 13

Le vendite di Xiaomi sono influenzate dalle ottime prestazioni dei melafonini di ultima generazione di casa Apple, i flagship della line-up iPhone 13.

Ieri, Xiaomi ha annunciato ufficialmente il suo rapporto sulle prestazioni del terzo trimestre. Il marchio ha mostrato che le entrate commerciali degli smartphone sono state di 47,8 miliardi di RMB (7,48 miliardi di dollari) e le spedizioni globali di smartphone sono state di 43,9 milioni di unità. Sembra un valore molto buono, ma nel mercato dei terminali premium ha molte cose da aggiustare.

Le vendite di Xiaomi sono influenzate da quelle di Apple

Secondo i dati di Canalys, nel terzo trimestre la quota di mercato globale di Xiaomi è stata del 13,5%, e la compagnia cinese si è classificata al terzo posto. Giusto per fare un riferimento, questa quota era al 16,7% nel secondo trimestre, ponendo così l'azienda al secondo posto.

A questo proposito, Wang Xiang, il presidente di Xiaomi Group, ha dichiarato alla performance del terzo trimestre della società che la quota di mercato nel terzo trimestre è diminuita principalmente a causa della forte performance dell'iPhone 13. Inoltre, Wang Xiang ha anche rivelato che la carenza di chip in questo trimestre ha colpito anche le spedizioni di smartphone Xiaomi.

Inoltre, il funzionario ha affermato che il mercato dei telefoni cellulari di fascia alta dell'azienda continua ad aumentare. Il produttore ha raggiunto i 18 milioni nei primi tre trimestri di quest'anno, pari al 12,8%. Come potete vedere, l'OEM cinese presta molta attenzione al segmento dei flagship e perciò viene premiata.

Ha anche sottolineato: “Continueremo a seguire il percorso della strategia di fascia alta. Ma siamo anche molto pazienti. Dobbiamo fare sforzi continui in diverse direzioni. Uno è migliorare costantemente l'esperienza dell'utente e affrontare le preoccupazioni dei consumatori di fascia alta. Un'altra direzione è continuare a rafforzare l'influenza del marchio. Dovremmo gradualmente consentire ai consumatori di telefoni cellulari di fascia alta di riconoscere i nostri prodotti e servizi. Ci stiamo muovendo in questa direzione.”

Sebbene Xiaomi stia facendo del suo meglio per trovare il suo posto al sole nel mercato degli smartphone premium, non tutto è semplice. In primavera, Strategy Analytics ha riferito che Samsung e Apple non hanno eguali in questa nicchia. In effetti, questi due si sono spartiti il ​​mercato e non consentono a nessun altro brand di prendere una grande quota di mercato. Ma dopo la detronizzazione di Huawei, la società produttrice di Mi 11 ha deciso di colmare il divario.

A partire dalla serie Xiaomi Mi 10, in particolare il Mi 10 Ultra, l'azienda è entrata nel mercato degli smartphone premium e ci è riuscita. Il modello di nuova generazione, il Mi 11 Ultra, è dotato di funzionalità avanzate… e esclusive. Ciò ha permesso al marchio di salire ancora più in alto. Per quanto riguarda la serie Mi 12, possiamo notare che questa sarà una delle prime a presentare a bordo il chipset Snapdragon 8 Gen1 di Qualcomm.

Fonte: MyDrivers
Link copiato negli appunti

Notizie correlate

2021-11-25 11:45:21
Link copiato negli appunti

I confronti HOT di Telefonino

Tutti