La scorsa settimana, Microsoft ha confermato ufficialmente la nuova console entry-level next-gen della casa; si chiama Xbox Series S e avrà un prezzo di vendita di 299€. Adesso, a distanza di qualche giorno dall’annuncio ufficiale, scopriamo nuove informazioni su di lei che spiegano come questo prodotto di “fascia bassa” possa, in realtà, eseguire quasi tutte le operazioni che si potrebbero fare con il modello premium. Specifichiamo che la riproduzione di giochi in 4K è impossibile con questa versione, eppure la piccola della casa, offre una feature “da grandi”.

Xbox Series S: una feature premium

Ricordiamo che soltanto la Series X è in grado di supportare il gaming in 4K a 60 fps; inoltre, la console top di gamma può godere dello streaming live 4K e registrare clip fino a 60 fps. Le indicazioni sulla Series S emerse finora però, non facevano menzione alcuna sulla possibilità di trasmettere in live streaming i giochi con tale risoluzione. Anche se dobbiamo attendere l’ufficialità da parte di Microsoft, sembra che si potrà avere la live su YouTube in 4K, mentre su Twitch sarà limitata a 1080p/60 fps.

Il costo delle due Xbox sarà di 499€ per la versione più potente con lettore Blu-Ray integrato e di 299 € per quello più economico, privo di supporto ottico.

In termini di prestazioni, Series S dovrebbe disporre di un’unità da 4 Teraflops, la quale, nonostante l’inferiorità dell’architettura RDNA rispetto all’attuale One X, sarà in grado di gestire in maniera più efficace i giochi di nuova generazione. Xbox Series X invece, avrà un modulo da 12 Teraflops; entrambe verranno equipaggiate con un SSD NVME ad alte prestazioni. Sul fronte della memoria, la piccolina di casa Microsoft utilizzerà l’architettura Zen + Navi e gestirà 12 GB nella scheda grafica e 4 GB nel sistema operativo.

I preorder delle due Xbox partiranno dal 22 settembre e arriveranno sul mercato soltanto il 10 di novembre. Per chi volesse, sappiate che l’azienda di Redmond ha intenzione di portar il suo programma All Access in diverse aree del mondo; con questa iniziativa si potrà acquistare una delle due console a rate, pagando un totale di 25 o 35 $ per usufruire della console e del piano abbonamenti di Microsoft.

Fonte:ITHome