Presente anche Wiko al Mobile World Congress 2019, importante appuntamento durante il quale l’azienda ha presentato la nuova generazione della serie View, con i modelli View3 Pro e View3. L’idea è quella di offrire un’esperienza ancora più immersiva ultra-wide, grazie ai display full screen da 6,3 pollici e alla presenza di una tripla fotocamera intelligente. Non potevano inoltre mancare batterie di lunga durata e prestazioni elevate.

View3 Pro e View3: comparto fotografico

Proseguendo il trend, evidenziato un po’ da tutti i produttori di smartphone a questa edizione del Mobile World Congress 2019, anche i nuovi smartphone Wiko, View3 Pro e View3, possono contare su una fotocamera posteriore multi-sensore offrendo il triplo di possibilità di scattare foto di ottima qualità. In particolare i device sono dotati di un sensore IMX486 di Sony da 12MP e 1,25µm pixel size che promette scatti perfetti, nitidi e ricchi di colore, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

A garantire il massimo risultato anche nelle foto panoramiche, o gli scatti di gruppo, c’è la fotocamera super wideangle da 13MP, che consente di ampliare la visione fino a 120° FOV. La terza fotocamera è invece dedicata all’effetto bokeh, per effettuare foto di grande impatto.

Anche l’immancabile fotocamera frontale dedicata ai selfie da 16MP promette scatti ottimi anche in condizioni di scarsa illuminazione grazie al ricordo alla tecnologia Big Pixel che combina 4 pixel in 1 per catturare al meglio la luce. Bilanciamento del bianco, esposizione, ISO, messa a fuoco e tutto quello che serve per ottimizzare il risultato avvengono automaticamente, grazie alle funzionalità AI.

Nei nuovi View3 Pro e View3 è integrato di default Google Assistant con i suoi comandi a controllo vocale che consentono anche di scattare selfie, registrare video e molto altro completamente senza dover toccare lo schermo. L’integrazione di Google Lens™ permette inoltre di ottenere dettagli sulle immagini che si cercano e di compiere molte operazioni in modo ultra-rapido. Presente anche Motion Photo che consente di dare vita alle foto in Google Photos.

View3 Pro e View3: caratteristiche tecniche

L’autonomia è garantita a lungo (fino a 2 giorni di utilizzo, secondo Wiko) grazie ad una batteria potente, da 4000 mAh, e dai processori Mediatek Helio P60 octa-core per il View 3 Pro e Mediatek Helio P22 octa-core per il View 3, ottimizzati per ridurre il consumo energetico del 15%. La ricarica è ultra-rapida grazie alla tecnologia Pump Express. Lo storage interno è da 128 GB per il View 3 Pro e da 64 GB per il View 3, la RAM è da 6 GB e GB rispettivamente.

La back cover in vetro del View 3 Pro presenta un profilo specchiato che restituisce un elegante effetto sfumato. I device sono disponibili in due sfumature Nightfall e Ocean. Il View3 con effetto glossy in simil-vetro è disponibile invece in 3 varianti di colore: Night Blue, Blush Gold ed Electro Bleen. Le due versioni Ocean ed Electro Bleen il View 3 Pro ed il View3 rispettivamente presentano anche
un effetto luminoso che consente di rendere sempre individuabile lo smartphone anche al buio.

L’evoluzione Wiko

E a rinnovarsi non sono solo i device Wiko, ma anche il brand stesso, partendo da un restyling del logo, con l’iconica forma della W e il caratteristico colore “Bleen” che ora assumono tratti decisi e più audaci. A confermare il raggiungimento della piena maturità di questo brand anche l’annuncio arrivato sempre in occasione del WMC 2019 di essersi ulteriormente espanso a livello internazionale, facendo ingresso nel mercato del Nord America con l’apertura di due nuovi sedi a Dallas (in Texas) e ad Atlanta (in Georgia) e arrivando ad essere oggi presente in oltre trenta paesi in Europa, Africa, Medio Oriente e Asia.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum