Dopo lo storico addio del marchio Nokia da quelli che erano i suoi smartphone, ossia i Lumia ora realizzati sotto l’etichetta di Microsoft Mobile, a un altro nome legato alla società di Redmond viene detto addio: Windows Phone. Il sistema operativo per smartphone e tablet ci sarà ancora, ma si chiamerà Windows 10 Mobile, come ha svelato Microsoft sul blog di Windows, annunciando tutte le SKU (Stock Keeping Unit) legate alla nuova versione del sistema operativo.

Windows 10 Mobile
Windows 10 Mobile

Per quanto riguarda l'ambito mobile, ci saranno due edizioni: quella sopracitata (Windows Mobile) e la versione Mobile Enterprise. La prima è l'edizione standard per gli utenti che include la modalità Continuum, ossia una funzionalità tramite cui, se lo smartphone è collegato a mouse, tastiera e un monitor, si possono usare le applicazioni in versione desktop sfruttando lo schermo più ampio. Tale funzionalità, comunque, richiede uno specifico hardware e non sarà disponibile sugli attuali Windows Phone 8.x.

Windows 10 Mobile Enterprise, invece, "è mirato alle aziende che hanno bisogno di gestire un vasto numero di smartphone e tablet". Per quanto riguarda la data di uscita, non sono state ancora comunicate informazioni più precise rispetto a quanto detto recentemente da Joe Belfiore, responsabile dei sistemi operativi presso Microsoft.

Su PC Windows 10 arriverà in estate, mentre per smartphone e tablet, così come Xbox One e Surface Hub, arriverà successivamente. Probabilmente l'edizione Mobile sarà lanciata in autunno insieme al nuovo top di gamma, quel Lumia 940 tanto atteso che dovrebbe essere distribuito sul mercato anche in versione XL con schermo da 5,7 pollici, e ad altri smartphone di fascia media come Lumia 840 e Lumia 740.