Wiko ha appena lanciato il suo Power U30, definito da DXOMARK (nota piattaforma specializzata nel device testing) come uno dei migliori battery phone sul mercato.

Power U30: batteria record

Con un punteggio di 98 sul fronte dell'autonomia, il nuovo Power U30 di Wiko ha convinto anche i severi censori di DXOMARK, i quali hanno effettuato le valutazioni delle prestazioni della batteria in base agli utilizzi nella vita reale. Wiko, a quanto pare, questa volta ha lanciato un battery phone che – sulla carta – promette 4 giorni di autonomia con una sola carica,  grazie alla cella da 6.000 mAh ottimizzata dall’AI Power.

La tecnologia di risparmio energetico intelligente integrata nello smartphone permette di controllare il comportamento delle app di terze parti e il consumo di energia, estendendo l’autonomia oltre le aspettative.

Guardando le altre specifiche tecniche, innanzitutto il Power U30 gode di un ampio display da 6.8″ con risoluzione HD+, notch a V e Panda glass per la protezione.

Sotto il cofano del terminale c'è il chipset MediaTek Helio G35 2.3GHz Octacore, accoppiata 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno, ulteriormente espandibili con una scheda MicroSD da 256GB.

Per quanto riguarda la fotografia, il Wiko Power U30 presenta sul retro obiettivo principale da 13MP, una cam da 2MP per l'effetto bokeh e un sensore AI per il bilanciamento della luce; sul lato opposto c’è invece la selfie-cam da 8MP. Il telefono – che gode del sistema operativo Android 11 – presenta anche il tasto integrato di Google Assistant. Venendo, infine, al prezzo, il Power U30 è disponibile a 179,99€ nei colori Carbon Blue, Midnight Blue e Mint.