Anche Wiko punta sugli smartphone leggeri e sottili. Il Ridge 4G, ossia l’ultimo prodotto presentato, si distingue dai suoi predecessori per due elementi chiave: il peso piuma (125 grammi), lo spessore ridotto (7,5 mm). Oltre a questo e al modulo per connettersi a reti telefoniche di quarta generazione (LTE), il nuovo device è il primo dell’azienda francese ad usare un processore sviluppato da Qualcomm, ossia lo Snapdragon 410.

Wiko Ridge 4G
Wiko Ridge 4G

Il Wiko Ridge 4G, device di lusso ma economico, deve il suo nome alla cresta: l’utente che decide di comprarlo si configura come qualcuno che – stando alle parole dell’azienda – deve "alzare la cresta", ossia "pretendere tecnologia e design, il massimo delle prestazioni".

Ma passiamo alla scheda tecnica. Il display da 5 pollici con risoluzione HD da 1280×720 pixel (295dpi circa) è fortificato dalla tecnologia Gorilla Glass 3 di Corning e racchiude un concentrato di tecnologia molto valida, seppur non proprio allo stato dell’arte. Al SoC Qualcom 410 (quattro core Cortex A53 con clock a 1.2 GHz) Wik

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum