È partita la sperimentazione, da parte di Motorola Global Telecom Solutions Sector (GTSS), di una soluzione WiFi (Wireless Local Area Network) presso la Gendarmeria Vaticana. Il sistema WiFi consentirà ai funzionari della Gendarmeria Vaticana di accedere, durante il pattugliamento, a pesanti applicazioni dati del newtork di sicurezza della Polizia attraverso dispositivi wireless come tablet e PDA, aumentandone così l’efficacia.

Il network dati ad alta velocità può supportare video streaming in real-time, fornendo al funzionario di polizia accesso al network CCTV e al database ‘intelligent number-platÈ (controllo numeri di targa). Il sistema WiFi opera su standard 802.11g, che permette il trasferimento dati ad una velocità cinque volte superiore rispetto ai convenzionali sistemi 802.11b. Il progetto del sistema WiFi Motorola è diviso in tre macro aree: rete radio, che include Access Point e carte WiFi; il Core Network, che comprende firewall e router; e il cablaggio. Il servizio fornito da Motorola comprende la pianificazione della copertura radio, il progetto di sistema, l’installazione e la gestione della rete.

‘Lavorando in collaborazione con il Governo dello Stato della Città del Vaticano e con i tecnici della Gendarmeria Vaticana, abbiamo progettato una rete wireless in grado di rispondere alle specifiche esigenze della polizia di questo Stato. La nostra esperienza nel fornire sistemi personalizzati di comunicazione sicura, ci ha consentito di soddisfare le esigenze del Vaticano, fornendo al tempo stesso una tecnologia a prestazioni elevate’, ha dichiarato Margaret Rice-Jones, Corporate Vice President Motorola e General Manager, GTSS EMEA.