WhatsApp è uno dei servizi di messaggistica istantanea più utilizzati al mondo ed è anche sicuro, finché non arriva il furbo di turno e inizia a far girare truffe attraverso i messaggi. Del resto, si tratta di link, facili da far diventare virali se mascherati da super offerte. Esattamente come l’ultima truffa, che promette scarpe Adidas a prezzo stracciato in occasione della festa della donna. A rischio c’è la tua carta di credito: ecco come difenderti.

WhatsApp: nuova truffa, nuovi rischi

Ti arriva un messaggio con all’interno un messaggio promozionale all’apparenza irrinunciabile. Clicchi sul link e in pochi step puoi accaparrarti un paio di scarpe Adidas a prezzo ridicolo.

Tutto bellissimo, vero? Si, troppo bello per essere vero. Infatti, si tratta soltanto di una trappola: tutto quello che si viene spinti a fare è inserire i dati della carta di credito – tutti i dati – che poi verranno utilizzati all’insaputa della vittima.

Una truffa anche troppo facile da smascherare, ma purtroppo sono ancora moltissimi gli utenti che ci cascano. Il motivo è semplice: WhatsApp è utilizzato da milioni di persone, ognuna con una competenza più o meno ampia in materia di Internet, social e rischi legati alle truffe che circolano sulle piattaforme.

Come proteggersi, quindi? La regola è sempre la stessa ed è facilissima: non cliccare su link la cui origine non ti è perfettamente nota, non inserire alcun tipo di dato sensibile se non sei sicuro della piattaforma. Insomma, come faresti nella vita reale: non dare confidenza a quel che non conosci.