WhatsApp ha recentemente pubblicato una serie di aggiornamenti in versione beta per la famosa app di messaggistica, portando quella per iOS alla 2.20.120.17.

WhatsApp: novità in vista per iOS

Per quanto riguarda le novità, WhatsApp ha rilasciato una nuova interfaccia utente per WhatsApp Web / Desktop.

Novità WhatsApp per iOS

Compare così la scritta “Usa WhatsApp su altri dispositivi” ma in realtà non è ancora possibile perché WhatsApp ci sta ancora lavorando. Il pulsante “Collega dispositivo” viene utilizzato per creare una nuova sessione con WhatsApp Web. In futuro verrà utilizzato per creare nuove sessioni con altri dispositivi.

credit @wabetainfo.com

 

 

 

Nello stesso aggiornamento troviamo anche una nuova interfaccia utente per l’utilizzo dello spazio di archiviazione, inclusi tutti gli strumenti implementati in WhatsApp per Android.

Per raggiungere la voce “Utilizzo dello spazio di archiviazione”, è necessario aprire il menu Archiviazione e Dati nelle Impostazioni di WhatsApp. WhatsApp ha, in questo caso, cambiato l’ordine delle sezioni, dando priorità all’utilizzo dello spazio di archiviazione:

 

 

Dopo aver selezionato Utilizzo dello spazio di archiviazione è possibile finalmente visualizzare la nuova interfaccia utente.

credit @wabetainfo.com

Tra le voci del nuovo utilizzo dello spazio di archiviazione troviamo:

Nella parte alta troviamo una barra di memorizzazione, utile per capire la porzione di spazio occupata dai vari contenuti media su WhatsApp.

credit @wabetainfo.com

La seconda parte ci aiuta a rivedere tutti i file condivisi, al fine di eliminare i media non necessari, in modo da poter liberare spazio. Qui è possibile visualizzare i file inoltrati e di grandi dimensioni, che possono anche essere ordinati.

In fondo, come al solito, è posizionata la lista delle chat, con la possibilità di cercare una specifica conversazione.

Sfortunatamente, con la nuova interfaccia utente, non è più possibile eliminare messaggi specifici da una chat. Molti utenti hanno esternato il proprio disappunto a riguardo e speriamo che possa essere rilasciato presto un nuovo aggiornamento che introduca nuovamente questa funzione.

Fonte:Wabetainfo.com