Pochi giorni fa, Vivo ha presentato ufficialmente i suoi device appartenenti della serie X di nuova generazione con la gamma X60: il modello standard e l’iterazione Pro sono stati annunciati e godono di features incredibili e di punta, come il processore a 5 nm di casa Samsung, schermi AMOLED super risoluti, moduli fotografici Zeiss e altro ancora. Tuttavia, in fase di presentazione, vi è stato un grande assente: il Vivo X60 Pro+. Questo smartphone avrebbe dovuto vedere la luce nel corso dell’evento, ma pochi giorni fa la compagnia ha ribadito che il suo debutto sarebbe arrivato alla fine del mese di gennaio.

Vivo X60 Pro+: pronto a sfidare la fascia alta del mercato

Ora, il nuovo smartphone è passato attraverso un ente per la certificazione, secondo quanto riportato dal leaker Digital Chat Station. Unitamente a ciò, sono emerse online alcune delle specifiche chiave del dispositivo. Sappiamo che questo sarà caratterizzato da uno schermo con frequenza di aggiornamento di 120Hz e avrà un unico foro nella parte superiore centrale per l’alloggiamento del sensore della fotocamera frontale.

La fuga di notizie afferma inoltre che il telefono sarà alimentato dall’ultimo chipset di punta Qualcomm Snapdragon 888, rendendolo il primo smartphone del brand a godere di questo nuovo processore. Ricordiamo che si tratta dello stesso chipset che alimenta il Mi 11 e sarà presente in molti flagship del 2021. Per coloro che non lo sanno, l’X60 e l’X60 Pro sono alimentati dal chipset Samsung Exynos 1080.

Inoltre, è stato anche rivelato che lo smartphone avrà una configurazione quadrupla sul retro che includerà un sensore a piena focale da 50 Megapixel. Sebbene la capacità della batteria non sia ancora nota, si dice che il terminale possa godere del supporto per la ricarica rapida da 55 W. Sulla base delle fughe di notizie, è evidente che il prossimo Vivo X60 Pro + sarà l’offerta di punta dell’azienda, pronto a lottare con lo Xiaomi Mi 11, il OnePlus 9, il Galaxy S21, etc.

Fonte:Weibo