In queste ore sono emerse delle immagini dal vivo che mostrano il futuro flagship di Vivo in azione. Il device top di gamma della compagnia cinese si chiamerà X60 ed è lecito ipotizzare che la società ne lancerà diverse varianti. Adesso, grazie alle fotografie pubblicate da Digital Chat Station su Weibo, scopriamo quella che sarà l’estetica del modello principale. Piccolo spoiler? Decisamente “Wow!” l’effetto che fa il dispositivo. Vedere per credere.

Vivo X60: bellissimo nei primi scatti rubati

Sotto la scocca, il nuovo smartphone presenterà un processore Exynos 1080 costruito secondo un processo a 5 nanometri da Samsung. Curioso come il primo dispositivo che verrà alimentato dall’inedita piattaforma coreana sia un prodotto di un brand concorrente.

Dalle foto trapelate del Vivo X60 notiamo che lo smartphone avrà cornici sottilissime ai lati e una selfiecam incastonata in un piccolo foro al centro dello schermo. Questa permetterà di usufruire dei selfie e delle videochiamate in alta risoluzione. Posteriormente invece, notiamo il modulo fotografico rettangolare per la back cover che ospita i sensori e il flash LED: Ovviamente, si trova nell’angolo in alto a sinistra.

Il processore di Samsung, l’Exynos 1080, è costruito secondo un processo architettonico a 5 nanometri con quattro core CPU Cortex-A78 e quattro core Cortex-A55. La scheda grafica è la GPU Mali-G78. Dai primi risultati dei benchmark su AnTuTu si è visto che il processore si pone su un livello prestazionale superiore perfino a quello raggiunto dallo Snapdragon 865+ da oltre 3.0 Ghz di frequenza di clock.

Recentemente, un rapporto ha rivelato che il Vivo X60 potrebbe avere un prezzo di circa 3500 ¥, che al cambio corrisponderebbero a circa 528 dollari. Inoltre, è stato riferito che il telefono non competerà con l’OPPO Reno5, ma con la versione Pro della nuova serie del brand cinese OPPO. Ad ogni modo, l’attesa sta per giungere al termine. Il 10 dicembre conosceremo tutti questi nuovi device: curiosi?

Fonte:Weibo