La serie di smartphone Vivo X50 è stata appena lanciata ufficialmente. Si tratta di tre smartphone: un modello standard, uno Pro e uno Pro+. Ecco tutti i dettagli dei nuovi smartphone 5G.

Vivo X50: la serie è ufficiale

Il modello base è Vivo X50: un device un design molto curato e – sotto la scocca – il processore Qualcomm Snapdragon 765G supportato da 8GB di RAM e 128/256GB di storage interno.

Il display è un pannello OLED flat da 6,56” (refresh rate da 90Hz). In alto a sinistra c’è un foro per mostrare la selfie camera da 32MP. Sul posteriore c’è invece il comparto fotografico composto da quattro sensori: uno da 48MP (Sony IMX598, apertura f/1.6), uno grandangolare da 8MP e uno – dedicato allo zoom ottico – da 13MP. Il quarto è dedicato alle macro (5MP).

L’autonomia energetica è garantita da una batteria da 4200 mAh con supporto alla ricarica rapida da 33W.

Vivo X50 Pro è un modello un po’ più performante, sebbene faccia affidamento sullo stesso processore e lo stesso quantitativo di RAM e storage interno. Il display è lo stesso pannello OLED curvo da 6,56” (con refresh rate da 120Hz). La selfie camera, alloggiata sempre in un foro in alto a sinistra, mantiene lo stesso numero di MP.

L’autonomia energetica è garantita da una batteria da 4315 mAh con supporto alla ricarica rapida da 33W.

Il comparto fotografico si conferma uno dei punti di forza di questa linea di smartphone. Di fatto, è composto da quattro sensori e un sistema di stabilizzazione che potrebbe essere definito un vero e proprio gimbal in miniatura, grazie a un avanzato sistema anti vibrazione e di gestione dell’angolo di rotazione: tecnologie così avanzate che, in teoria, nessuno smartphone dovrebbe essere in grado di offrire ad oggi.

Il sensore principale è il Sony IMX598 da 48MP (apertura focale f/1.6). Il secondo sensore (da 8MP) è invece dedicato allo zoom periscopico, che dovrebbe garantire ingrandimenti ibridi fino a 60X ed ottici fino a 5X. Il terzo sensore, da 8MP, offre scatti con grandangolo da 120 gradi ed è anche in grado di realizzare macro con distanza minima di 2,5cm dal soggetto. Infine, la quarta fotocamera – da 13MP – si occupa solo di scattare ritratti o comunque immagini con effetti bokeh, sfruttando uno zoom ottimo 2X.

Infine, Vivo X50 Pro+ è simile sotto molti punti di vista all’edizione Pro, dalla quale differisce per alcuni dettagli fondamentali:

  • il processore: il modello Pro+ ha a bordo il SoC Qualcomm Snapdragon 865;
  • la fotocamera principale: il sensore primario non è da 48MP, ma il nuovo Samsung ISOCELL GN1 da 50MP;
  • il caricatore rapido della batteria è da 44W.

Per il resto, la scheda tecnica resta praticamente identica a quella di Vivo X50 Pro, sebbene alcuni dettagli siano ancora da confermare.

Prezzo e disponibilità

Gli smartphone sono al momento riservati al solo mercato cinese. Ecco i prezzi e le disponibilità suddivisi per taglio di memoria (RAM/storage interno):

  • vivo X5o: 8/128GB a 490$ al cambio, 8/256GB a 550$ al cambio; disponibile dal 6 giugno nei colori nero, rosa e blu;
  • vivo X50 Pro: 8/128GB a 600$, 8/256GB a 660$; disponibile in nero e blu dal 12 giugno;
  • vivo X50 Pro+: 8/128GB a 700$, 8/256GB a 770$ e 12/256GB a 840$; disponibile da luglio in blu, nero e un terzo colore ancora non noto.
Fonte:GSM Arena