I

l Chief Financial Officer di Verizon Wireless Fran Shammo ha annunciato nel corso di un’intervista rilasciata a Reuters che la prossima versione di iPhone, attesa per questo autunno, sarà compatibile contemporaneamente con entrambe le reti CDMA e GSM. Ci si attenderà dunque un unico modello del device di Apple, senza quindi ripetere l’esperienza di iPhone 4 per cui il carrier americano ha dovuto attendere diversi mesi per poter offrire ai propri clienti lo smartphone di Cupertino. Tale situazione ha comportato per Verizon Wireless un volume di vendite interiore alle aspettative, anche se Shammo ha ammesso di essere soddisfatto di aver raggiunto tali numeri offrendo un telefono “vecchio 6 mesi”. Molti utenti stanno attendendo l’uscita di iPhone 5 nella speranza che questo sia in grado di supportare la tecnologia LTE (Long Term Evolution), protocollo di trasmissione dei dati a banda larga capace di effettuare il download fino a 326,4 MB/s e l’upload fino a 86,4 MB/s. Shammo ha però annunciato che neppure il nuovo iPhone supporterà tale tecnologia.Dunque AT&T e Verizon Wireless questa volta se la giocheranno alla pari. Shammo conclude l’intervista con una frase che mostra la concentrazione del carrier sulle prossime contese: “Penso che si tratti di una sfida più importante per Apple di quanto non lo sia per noi. A seconda di dove Apple si mette in gioco, sarà proprio lì che noi venderemo”. iPhone
Presentazione di iPhone 4 CDMA di Verizon Wireless