Questa mattina una nuova iniziativa per la sicurezza stradale è stata presentata a Milano da Motorola, ACI e MINI. A partire dal 7 aprile un nuovo spot televisivo riporterà all’attenzione degli italiani l’importanza di guidare con sicurezza. L’iniziativa è stata realizzata da Motorola e MINI, con il patrocinio di ACI.

Lo spot vedrà come protagonisti due giovani fidanzati, che non riusciranno a comunicare telefonicamente per la ritrosia di lui a rispondere al suo Motorola V70 mentre si trova alla guida della sua MINI. Ecco quindi la soluzione ad hoc, la ragazza le regala un nuovo auricolare, grazie al quale lui potrà guidare e nello stesso tempo parlare al cellulare con tutta sicurezza. Lo spot è stato diretto da Anna Agnelli, ideato da Hi! Comunicazione e prodotto da Hi! Production.

‘Lo spot – ha dichiarato Anna Agnelli, regista – è stato girato durante una giornata di pioggia: la luce era davvero particolare e ciò ha reso tutto più vero. Anche nel dirigere gli attori mi sono preoccupata di mantenere questo effetto e ho chiesto loro d’essere più spontanei possibile, in modo che i dialoghi risultassero più interessanti e vissuti’.

‘Abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di patrocinare questa iniziativa – ha dichiarato Ascanio Rozera, segretario generale dell’ACI, ente patrocinatore – perché il filmato ci è sembrato, sin dalla prima visione, intelligente e educativo. Molto spesso i messaggi di questa natura assumono un tono paternalistico che alla fine risulta controproducente e poco efficace. Avendo scelto un tono ironico e disincantato, lo spot parla il linguaggio dei giovani e ne interpreta simpaticamente emozioni e pensieri, trasmettendo valori positivi. Del resto – ha proseguito Rozera – la maggior parte degli incidenti stradali sono causati proprio dalla distrazione e uno dei comportamenti più diffusi e rischiosi è quello di guidare tenendo il telefonino in mano. Questo riduce sensibilmente l’attenzione e la prontezza di riflessi del conducente, divenendo potenziale causa di incidenti più o meno seri. Educare gli utenti della strada a guidare usando l’auricolare, rappresenta non solo un’esigenza dettata dal codice della strada, ma soprattutto un fattore di civiltà che può servire a evitare incidenti e in definitiva a salvare più vite’.

‘Motorola è consapevole che gli automobilisti sono sottoposti a molte distrazioni mentre sono alla guida, e il telefono cellulare è senz’altro una di queste. Tuttavia siamo anche consapevoli di quanto i terminali cellulari siano utili e necessari agli automobilisti in caso di emergenza o di aiuto – ha dichiarato Christian De Lange, Direttore Marketing Motorola S.p.A., Divisione Cellulare – In Motorola siamo convinti che il modo migliore per risolvere il problema della distrazione mentre si è alla guida sia attraverso l’educazione, la ricerca e la tecnologia. Motorola è impegnata su tutti questi fronti – ha aggiunto De Lange – e l’iniziativa di educazione stradale che presentiamo oggi insieme a partner illustri come ACI e MINI è un esempio del nostro impegno in questa direzione’.

‘Con questa iniziativa – ha spiegato Marco Makaus, Brand Manager MINI – confermiamo il nostro impegno a promuovere presso i giovani l’adozione di comportamenti di guida corretti ed intelligenti per una maggior sicurezza stradale. Per noi il messaggio è chiaro: la MINI è sinonimo di divertimento di guida, ma è prima di tutto divertimento responsabile. E siamo lieti di ribadire questi principi – ha continuato Makaus- a distanza di poco meno di un anno dalla presentazione alla stampa di Guidatore scelto, il primo episodio di questa serie di spot dedicati alla sicurezza stradale prodotti con il sostegno di MINI. Il patrocinio dell’ACI, con il quale già collaboriamo da tempo fornendo un parco vetture per corsi pratici di guida sicura, ci incoraggia a proseguire lungo la strada percorsa finora’.

Lo spot verrà messo in onda a partire dal 7 aprile prossimo sulle reti Mediaset, MTV, Rete A e su Odeon TV. In più si potrà scaricare la pubblicità direttamente online sui siti di MINI e Motorola.