Il Consorzio Unicode ha pubblicato l’elenco delle emoji per il 2019: include 230 novità che arriveranno entro l’anno nella maggior parte delle piattaforme.

230 nuove emoji nel 2019

Nel rilascio di quest’anno, Unicode sta pianificando di allargare il modo in cui le persone vengono rappresentate, incluse quelle con disabilità, le coppie dello stesso sesso e un mix di persone con diverse tonalità della pelle che si tengono per mano.

Emoji 12.0 comprende 59 nuovi tipi di emoji; sono prese in considerazione 75 variazioni di genere e 230 nuovi emoji in cui sono incluse anche tutte le diversità di tono della pelle.

Tra le nuove emoji che faranno certamente divertire o far esprimere al meglio gli utenti vi sono: un fenicottero, una lontra, un cane guida, un paracadute, un tempio indù, un sari, un bradipo, una sedia a rotelle, una puzzola e una maschera da sub. Inoltre, i cerchi, i quadrati e i cuori sono rappresentati in nuovi colori: l’emoji del cuore bianco, tanto attesa dagli utenti, sarà disponibile entro la fine dell’anno.

L’ annuncio del consorzio sta a significare che tutte le principali piattaforme sono ora in grado di iniziare a lavorare sulle emoji per i loro sistemi operativi. I file con dati rilevanti, la documentazione tecnica e la grafica aggiornata sono ora tutti disponibili su Unicode e saranno utilizzati dagli sviluppatori per aggiungere le “faccine” alle app, ai sistemi operativi e alle piattaforme Web nel 2019: ad esempio, se gli anni passati possono risultare indicativi, vedremo rilasciare le nuove emoji su iOS 13.1 o 13.2 in autunno.

Ricordiamo che il Consorzio Unicode (organizzazione non-profit con sede a Mountain View, in California) è stato istituito per sviluppare, estendere e promuovere l’uso dello standard Unicode – sistema di codifica che attribuisce un numero universale ad ogni carattere utilizzato per la scrittura di testi – indipendentemente dalla lingua, dalla piattaforma web e dal software impiegato.

Fonte: Emojipedia