A Taipei, capitale di Taiwan, si sta progettando una gigantesca rete Wi-Fi cittadina, che fornisca al 90 per cento dei 3 milioni di abitanti una serie di servizi di connettività wireless. La taiwanese Q-Ware ha vinto l’appalto di Taipei per la realizzazione del network ed ha in programma di investire 70 milioni di dollari in infrastrutture, installando da 15.000 a 20.000 punti di accesso nella città, con la consulenza di Hewlett-Packard. New York, San Francisco, Amsterdam e Gerusalemme sono tra le città che offrono stanno realizzando reti Wi-Fi per i propri abitanti.