Uno dei maggiori problemi che riguarderanno
i vari operatori mobili intenzionati a varare nei prossimi mesi una rete UMTS,
sarà la procedura di handover tra tale rete e quella GSM/GPRS. Infatti inizialmente
la rete 3G sarà poco diffusa e sarà basilare avere la possibilità di passare
in automatico da una rete all’altra, per assicurare un servizio ottimale alla
clientela.

Per questo motivo UbiNetics
ha sviluppato un nuovo software che assicura proprio lo svolgersi ideale di
tale operazione. UbiNetics sta attualmente testando il proprio nuovo protocollo,
che renderà possibile, ad esempio, passare da una rete all’altra anche durante
la stessa conversazione, se il sistema si rendesse conto che la qualità in ricezione
stia deteriorando troppo.

La società sta lavorando nell’ambito
delle direttive del 3GPP, il gruppo che si occupa della standardizzazione del
3G. UbiNetics ha, inoltre, affermato di essere pronta a sviluppare il software
per una larga gamma di piattaforme hardware, per assicurarne il funzionamento
su tutte le differenti reti 3G.