I principali produttori di telefoni cellulari hanno concordato di armonizzare i caricatori nell’Unione Europea. In un Protocollo d'intesa presentato alla Commissione, l'industria della telefonia mobili si è impegnata ad assicurare la compatibilità dei caricatori sulla base del connettore Micro-USB.

La prima generazione di nuovi telefoni cellulari dotati di caricatore intercompatibile dovrebbe arrivare sul mercato UE a partire dal 2010. Le seguenti società hanno firmato il Protocollo d'intesa: Apple, LG,
Motorola, NEC, Nokia, Qualcomm, Research In Motion (RIM), Samsung, Sony
Ericsson, Texas Instruments.

Il vicepresidente Günter Verheugen, responsabile per le imprese e la politica industriale, ha affermato: "Sono compiaciuto per il fatto che l'industria abbia raggiunto un accordo che semplificherà parecchio la vita dei consumatori. Questi potranno caricare i loro telefoni cellulari ovunque usando il caricatore comune. Ciò comporta inoltre una riduzione notevole di rifiuti elettronici poiché i consumatori non dovranno più gettare via i vecchi caricatori quando acquistano nuovi telefoni. Sono inoltre estremamente compiaciuto per il fatto che questa soluzione sia stata trovata sulla base dell'autoregolamentazione. Di conseguenza la Commissione non ritiene necessario introdurre uno strumento legislativo nel merito. "

Il Protocollo d'intesa sarà corredato di una nuova norma UE. Questa norma assicurerà un uso sicuro dei nuovi telefoni mobili oltre ad ovviare ai problemi delle interferenze radio.