I ricercatori di Toshiba Corporation, azienda in prima linea nello sviluppo delle nuove tecnologie fuel cell per le batterie, hanno dichiarato di aver realizzato un prototipo di batteria di dimensioni talmente ridotte da poter essere integrata in futuro in un dispositivo di piccole dimensioni, come un telefono cellulare o un computer palmare.


La batteria di Toshiba

Del peso di soli 8.5 grammi, la batteria di Toshiba è in grado di fornire energia per un periodo di 20 ore con una singola ricarica da 2cc di metanolo. Riempire di liquido il serbatoio, che grazie ad una particolare tecnica di sfruttamento del metanolo è di dimensioni estremamente ridotte rispetto al passato, secondo quando dichiarato da Toshiba sarà un'operazione semplice e del tutto sicura per l'utilizzatore. L'azienda giapponese conta di commercializzare batterie di questo genere nel corso del prossimo anno, inizialmente per computer portatili ed altri dispositivi portatili di piccole dimensioni.