Toshiba ha presentato DynaPad, un tablet 2-in-1 basato su Windows 10. Un altro rivale del Surface di Microsoft, ma dalle prestazioni più modeste. DynaPad, infatti, non sfrutta l’ultima generazione di chip Intel, bensì un processore Atom da 1,44 GHz.

Al fianco del SoC, 4GB di RAM. La società giapponese punta tutto sulla mobilità. Nonostante uno schermo IPS da 12 pollici (WUXGA+, 1920×1280), DynaPad pesa 569 g e misura 6,6 mm di lato. Dimensioni interessanti che, secondo l’azienda, agevolano l’utilizzo del tablet come blocco appunti. Immancabile la penna Wacom Active Electrostatics TruPen, che supporta 2.048 livelli di pressione.

Toshiba DynaPad
Toshiba DynaPad

Le specifiche tecniche non sono più precise e così anche i dettagli della commercializzazione in Europa. DynaPad sarà in pre-ordine in Giappone da 130.000 yen (circa 950 euro) e sarà immesso sul mercato locale a dicembre. Nel Vecchio Continente sarà distribuito non prima del 2016.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum