A partire da oggi, 1 giugno 2015, TIM lancia la nuova offerta denominata TIM Next : consente di avere un Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge o un iPhone 6 con un vincolo di soli dodici mesi (contrattualmente i mesi rimangono 24), e garanzia convenzionale in grado di coprire i danni accidentali. Oltre allo smartphone e alla garanzia aggiuntiva, l’offerta include anche 2GB di internet al mese in 4G ed il servizio di restituzione.

Tim NEXT
Tim NEXT

L’offerta prevede due fasce di prezzo: 299 euro anticipati per un anno di smartphone, che consente di ottenere di un Samsung Galaxy S6 da 32GB; oppure 399 euro, sempre per un anno, che dà diritto ad un Samsung Galaxy S6 da 64GB, Samsung Galaxy S6 Edge da 32GB o Apple iPhone 6 16GB.

Per entrambe le fasce di prezzo l’utente può scegliere due tipologie di rateizzazione: 299 o 399 euro pagati immediatamente a cui si vanno ad aggiungere 5,9 euro al mese per 12 mesi di garanzia convenzionale. Allo scadere dei dodici mesi, l’utente potrà scegliere se restituire lo smartphone o tenerlo. In quest’ultimo caso dovrà pagare una rata di 20 euro al mese (per la fascia di 299 euro) o 25 euro al mese (per la fascia da 399 euro), a cui si vanno sempre ad aggiungere 5,9 euro di assicurazione, per ulteriori dodici mesi. L’utente che invece riconsegna lo smartphone allo scadere dei dodici mesi, cesserà automaticamente il suo contratto e non sarà in alcun modo vincolato con l’operatore.

Il secondo tipo di rateizzazione prevede invece un entry ticket di 59 euro (fascia da 299 euro) o 99 euro (fascia da 399 euro) ed una rateizzazione mensile (per 24 mesi) rispettivamente da 20 euro e 25 euro, a cui aggiungere 5,9 euro di garanzia convenzionale.

In entrambi i casi, la garanzia convenzionale si affiancata alla garanzia standard di 24 mesi, e prevede la riparazione dello smartphone in caso di danni accidentali e da liquidi. Offre il ritiro e la consegna a domicilio con corriere espresso e prevede un contributo fisso di 69 euro.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum