TP-Link, da sempre apprezzata per il buonissimo rapporto qualità/prezzo dei suoi dispositivi di rete, dimostra di essere in grado di realizzare anche ottimi telefonini come il Neffos Y5. Pur avendo un prezzo molto basso, lo smartphone offre tutte le caratteristiche che si cercano in un device al passo con i tempi. Si tratta quindi di un acquisto intelligente che, con un budget contenuto, consente di avere un dispositivo versatile e completo.

Neffos 5 (front)
Neffos 5 (front)

Primo contatto
Il Neffos Y5 ha un design classico, con la scocca in plastica, ed è disponibile sia nei colori grigio scuro che in quello bianco perla. La sensazione è quella di avere tra le mani un device solido e maneggevole. Lo schermo da 5 pollici è protetto da un vetro piatto e offre una risoluzione HD: nessun problema quindi per visualizzare video o consultare pagine Web. Non c’è il sensore per le impronte digitali, ma su un telefonino di questa fascia è difficile trovarlo. Peccato che nella confezione di vendita non siano compresi gli auricolari ma solo il caricabatteria.

Neffos 5 (back)
Neffos 5 (back)

Sotto il cofano
Sotto la scocca troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 210 con CPU quad-core a 1,3GHz cui sono stati abbinati 2GB di RAM per gestire in modo fluido le applicazioni in multitasking. Le prestazioni sono adeguate alla fascia di prezzo e le app rispondono sempre in maniera fluida, senza alcun tipo di ritardo. La memoria interna è da 16GB e può essere aumentata con una scheda microSD fino a 32GB. Si possono inoltre gestire due schede SIM e sono supportate le reti LTE per garantire una navigazione veloce in 4G.

Lo spessore è di 8,8 mm
Lo spessore è di 8,8 mm

Multimedia
La fotocamera posteriore è da 8 megapixel e consente di realizzare scatti di buona qualità, a patto di trovarsi in un ambiente con una buona luminosità. Non è presente lo stabilizzatore ottico e quindi gli scatti potrebbero risultare un po' mossi se effettuati di fretta. I video possono essere registrati in alta definizione ma solo fino a risoluzione 720p. La fotocamera frontale è invece da 2 megapixel: i selfie risultano non eccezionali ma accettabili per questa fascia di prezzo.

La fotocamera posteriore da 8 megapixel
La fotocamera posteriore da 8 megapixel

Il nostro test
Il Neffos Y5 è equipaggiato con Android 6.0 Marshmallow, con interfaccia personalizzata dal produttore. Il sistema risponde sempre velocemente, anche con più app aperte in background. La qualità delle chiamate è buona, un po' meno il vivavoce, anche a causa dello speaker posteriore. La batteria da 2.130 mAh consente di arrivare abbastanza agevolmente a fine giornata: per un uso intenso, quindi, potrebbe essere utile una powerbank. Il display HD è molto buono ed è ben visibile anche all'aperto. Solo qualche piccolissimo problema per quanto riguarda la fedeltà dei colori.

Conclusioni
Il design forse è un po' semplice e "plasticoso" ma, per quello che costa, il Neffos Y5 ci ha decisamente convinto: pochi fronzoli e molta sostanza. In questa fascia di prezzo rappresenta sicuramente un'ottima scelta. Display da 5 pollici HD, dual-SIM, 4G e telefonate sono i suoi punti di forza. E spulciando tra le varie offerte online, è facile persino trovarlo a un prezzo più basso rispetto a quello di listino.