Il fondatore e CEO di Telegram, Pavel Durov, ha dichiarato che la piattaforma di messaggistica ha conquistato 25 milioni di nuovi utenti nelle ultime 72 ore. L’incremento è maturato in seguito all’ultimo aggiornamento sulla privacy di WhatsApp .

Telegram contrasta WhatsApp

Con oltre 500 milioni di utenti, Telegram è una delle alternative a WhatsApp più apprezzate, tuttavia è nelle ultime ore che milioni di utenti hanno fatto una virata eccezionale verso questa piattaforma.

Secondo il boss di Telegram Pavel Durov, il servizio nelle ultime 72 ore ha registrato +25 milioni di nuovi utenti, la maggioranza (38%) dei quali proviene dall’Asia, il restante 27% dall’Europa, il 21% dall’America Latina e l’8% dal Medio Oriente e Nord Africa. Sebbene la piattaforma in passato abbia registrato altri picchi, Durov afferma che “questa volta è diverso”, facendo esplicitamente riferimento a WhatsApp.

Le persone non vogliono più scambiare la loro privacy con servizi gratuiti. Non vogliono più essere tenuti in ostaggio da monopoli tecnologici che sembrano pensare di poter farla franca con qualsiasi cosa, purché le loro app abbiano una massa critica di utenti.
Per ricordare, questo picco improvviso relativo alle nuove iscrizioni è dovuto a WhatsApp – supportato da Facebook – che aggiornerà le sue politiche sulla privacy, che consentiranno a WhatsApp, che ha oltre 2 miliardi di utenti, di condividere alcuni dati con Facebook.

Il manager ha anche affermato che Telegram è diventato il rifugio preferito di coloro che cercano una piattaforma di comunicazione che faccia attenzione alla privacy e alla sicurezza, misure su cui ha sempre puntato la piattaforma e che non sono passate inosservate negli ultimi giorni.

Non ti deluderemo. Voi – i nostri utenti – siete stati e sarete sempre la nostra unica priorità. A differenza di altre app popolari, Telegram non ha azionisti o inserzionisti a cui fare rapporto.

Queste affermazioni potrebbero convincere altri milioni di persone a scaricare Telegram ed abbandonare WhatsApp: voi che ne pensate?

Fonte:telegram