Secondo i nuovi dati di mercato pubblicati da Strategy Analytics, l’industria dei tablet durante il 2019 ha visto il predominio di Apple. Il rapporto si è concentrato in particolare sul “mercato globale dei processori per tablet”, ovvero sulla ripartizione in termini di entrate tra chipmaker come Apple, MediaTek, Qualcomm e Intel.

In particolare, questo rapporto fornisce dati interessanti relativamente al mercato degli iPad, visto che Apple produce autonomamente i processori utilizzati in ogni modello dei propri tablet e la casa di Cupertino non è solita diffondere ufficialmente i dati relativi al numero di unità iPad vendute.

Il report evidenzia come i processori della serie “A” di Apple nel corso degli anni siano diventati sempre più potenti facendoli diventare fondamentali per il business degli iPad.

Tablet: un mercato dominato dagli iPad

Stando alle rilevazioni di Strategy Analytics, Apple ha dominato il 2019 con una quota di mercato pari al 44% delle entrate generate da tutti i fornitori di processori per tablet nel corso dello scorso anno. Uno share che peraltro è andato via via crescendo di anno in anno.

Subito dopo Apple, a debita distanza, troviamo Qualcomm e Intel, che rappresentavano entrambi il 16% delle entrate. A seguire poi ci sono tutti gli altri produttori che rappresentano complessivamente il rimanente 24% delle entrate, tra cui anche Samsung e MediaTek.

Share mercato tablet

Nel report si legge:

Apple, Qualcomm, Intel, MediaTek e Samsung hanno detenuto i primi cinque punti di compartecipazione alle entrate nel mercato globale dei processori di applicazioni per tablet (AP) nel 2019. Apple ha guadagnato quote di mercato e ha ampliato la sua leadership di quota di mercato di AP per tablet con il 44 percento di quota di compartecipazione alle entrate nel 2019, seguita da Qualcomm e Intel, ciascuna con una quota di compartecipazione alle entrate del 16 percento.

In totale, Strategy Analytics stima che il mercato globale dei processori per tablet sia cresciuto del +2% su base annua per raggiungere 1,9 miliardi di dollari nel 2019.

Fonte:Strategy Analytics