Fermi tutti: interrompete ciò che state facendo e andate a cercare nei vostri cassetti una copia di Super Mario Bros. 3 per NES. Se ne possedete una ancora in buono stato, potreste essere – potenzialmente – ricchi! Una copia del suddetto videogame uscito nel 1991 in Europa, è appena stata venduta in un’asta online per la “modica” cifra di 131.500 euro. Sì, avete letto bene e no, non c’è alcun errore di battitura. La cifra è proprio quella indicata.

Super Mario Bros 3: qui abbiamo un record mondiale

Super Mario Bros. 3 è appena diventato il videogioco più costoso della storia: una cartuccia per NES (Nintendo Entertainment System) è stata venduta a 156.000 dollari (al cambio sono 131.500 euro), all’interno di un’asta organizzata da Heritage Auctions. Il gioco per NES era ancora imballato nella sua confezione originale e, sotto il sigillo, si è visto che non era mai stato aperto dal proprietario originale. L’Heritage Auctions dichiara:

Quando arriva una copia sigillata, viene ricompensata con un notevole premio. Le copie di questo gioco si trovano molto raramente in condizioni sigillate e molti collezionisti sono in cerca di simili gadget da anni.

Inoltre, la confezione ha una piccola specificità: la parola Bros è stata stampata, probabilmente per errore, leggermente sporgente sul guanto di Mario. I collezionisti lo sanno bene: qualunque errore, bug, difetto consente all’oggetto di acquisire ancora più valore. 

Prima di proseguire nella lettura, vi vogliamo suggerire la visione di un meraviglioso documentario (in lingua inglese) sulla storia dell’iconico videogioco. Attivate i sottotitoli, ne vale la pena!

Super Mario Bros 3: il gioco più costoso al mondo

Proposta ad un prezzo di partenza di 53.000 euro, la cartuccia NES è stata subito venduta all’asta. In totale, sono stati ben 20 i collezionisti che hanno gareggiato per accaparrarsi questa copia. La vendita, alla fine, ha infranto tutti i record precedenti. Soltanto qualche mese fa, era emerso che una cartuccia di Super Mario Bros era stata venduta per 114.000 $ negli Stati Uniti in un’asta organizzata sempre dall’ente Heritage Auctions. Più recentemente invece, un prototipo inedito del gioco è stato venduto per la somma di 31.200 dollari.

Ricordiamo che Super Mario Bros. 3 è stato rilasciato per Nintendo NES nel 1988 in Giappone. L’idraulico baffuto ha poi fatto un grande ingresso negli Stati Uniti nel 1990 prima di approdare in Europa nel 1991. Dal suo lancio, il gioco di Nintendo ha venduto 18.000 copie in tutto il mondo. È il 49° videogame più venduto della storia su tutte le piattaforme, oltre ad essere il terzo titolo per NES più venduto sul pianeta.

Fonte:PhoneAndroid