I giganti tecnologici mondiali non si limitano al qui e subito, ma battono strade inesplorate alla ricerca di nuove idee. Per battere i diretti competitor una delle chiavi è certamente l’innovazione.
Sony, uno dei colossi più rinomati del settore, sta investendo in un nuovo progetto che unisce ricerca e sviluppo. Si chiama Future Lab Program e ha in predicato l'intento di fare partecipare gli utenti anche alle varie fasi di sviluppo, dalla concezione alla sperimentazione.

Nell'attesa di avere ulteriori informazioni circa questo programma (probabilmente nella prossima settimana), Sony ha rilasciato un video che riguarda uno dei progetti a cui sta lavorando attraverso il Future Lab Program.
Si tratta di un weareable, un indossabile che permette, a "mani libere", di sperimentare una nuova sensazione durante la fruizione dell'audio. Un avveneristico progetto che ci permetterà di ascoltare la musica e qualsiasi altro tipo di audio, senza dover portare nulla all'orecchio.
Analogamente, anche un altro gigante, Google, in questi giorni sta sperimentando un sistema di pagamento che si chiama, anch'esso, "Free Hands" ("a mani libere"). Evidentemente, il prossimo scenario sarà quello di vivere la tecnologia senza mettere mano a nessun dispositivo.