Sony ha di recente tenuto una presentazione in merito alla propria strategia aziendale, confermando in quali mercati i suoi telefoni verranno commercializzati in futuro e quali regioni ha invece deciso di abbandonare: in Italia la società nipponica rimarrà attiva come fatto fino ad oggi.

Sony riorganizza il business mobile…

Il gruppo ha specificato i piani per il business fino al 31 marzo 2020. Durante l’incontro è stato fornito un aggiornamento su ciascuna attività, compreso il segmento Prodotti e Soluzioni per l’Elettronica (EP&S) che ora ospita l’attività di Comunicazione Mobile (MC) sotto il suo ombrello. Sony ha confermato di volere che quest’ultima, relativa anche agli smartphone, diventi redditizia entro il prossimo anno, riducendo i costi operativi del 50% (rispetto al 2017).

Sony Xperia 1

L’azienda mira anche a sfruttare la riorganizzazione nell’ambito del segmento EP&S per rafforzare l’appeal dei suoi dispositivi mobili. In questo senso, la società ha evidenziato come primo esempio che segue l’adozione di questa strategia, il lavoro svolto con il modello Xperia 1 presentato a Barcellona durante il Mobile World Congress 2019.

… rimanendo in Italia

Tuttavia, la diapositiva più interessante della presentazione è quella che riguarda la conferma delle regioni del mondo sulle quali si focalizzerà la multinazionale e di conseguenza quali verranno abbandonate. I paesi e le aree principali in cui Sony resterà sono il Giappone, l’Europa (come già detto Italia compresa), Taiwan e Hong Kong. Lunga la lista dei territori messi da parte, che è possibile vedere contrassegnati da un rosso sfumato nella slide allegata di seguito: ci sono India, Australia, Canada, Sud America, Messico, Africa e Medio Oriente.

Ovviamente, i consumatori che risiedono nei mercati abbandonati saranno ancora in grado di acquistare i telefoni della linea Xperia dai rivenditori online, ma prestando particolare attenzione a comprarne uno compatibile con le reti attive nel proprio territorio. Inoltre, molto probabilmente non disporranno di alcuna garanzia nel caso lo smartphone si dovesse rompere.

Le migliori offerte di oggi per Sony Xperia 1: tutti i prezzi

Fonte:Xperia Blog